Editoria. The Professor. Golem: disegni dell’abruzzese Paolo D’Antonio. Sceneggiatura di Carlo Martigli

9 novembre 2016 21:220 commentiViews: 39

 

L’Italia ha un nuovo fumetto: The Professor

 

La novità nel mondo del fumetto italiano si chiama “The Professor”, l’eroe della nuova serie horror – mysterycreata da Andrea Corbetta per “Erredi Grafiche Editoriali”, ambientata nell’Ottocento Vittoriano. Il primo albo “Golem” (novembre/dicembre) è in edicola su territorio nazionale con la sceneggiatura dello scrittore toscano Carlo A. Martigli e i disegni dell’abruzzese Paolo D’Antonio.

 

Protagonista della serie a fumetti “The Professor” è Benjamin Love, docente di scienze esoteriche presso l’Univesity College di Londra. Le sue sembianze si ispirano al famoso attore britannico Peter Cushing, interprete negli anni Cinquanta di Sherlock Holmes, del Doctor Who e di Van Helsing. L’ambiente in cui si muove il professore è l’ Europa misteriosa di fine Ottocento, agitata da oscure pulsioni, e i personaggi  che incontra sono figure note e realmente vissute mescolate con altre del tutto immaginarie.In un’atmosfera inquietantein bilico tra magia-misticismo e scienza prendono vita le avventure di Benjamin Love,  eroe suo malgrado, costretto a scegliere tra bene e male anche quando i confini tra i due non sono così chiari.

 

In “Golem” il professor Benjamin Love indaga sulle misteriose vittime di una forza gigantesca, dissanguate secondo un antico rituale e abbandonate nei tetri vicoli londinesi. Durante le ricerche scopre il proprio passato: in un drammatico colloquio, il rabbino, suo tutore, gli svela chi uccise i genitori, causandogli da bambino la menomazione alla mano sinistra, e quale destino gli riservino le antiche scritture, lasciando però molti lati oscuri. Saranno gli accadimenti a svelare a The Professor di chi potersi fidare in un continuo ribaltamento di ruoli ai confini tra fantascienza e stregoneria, e quali gli strumenti a sua disposizione per sconfiggere il male. Fedeli alleati in questa lotta senza confini, il suo cane mastiff e una speciale mano. La trama si consuma in un’atmosfera gotica con ambientazioni realistiche cui si affiancano ricostruzioni di fantasia, personaggi leggendari e moderni mostri, con colloqui serrati, ricorrenti flashback e un’incursione nello steampunk.

Carlo A. Martigli, giornalista e autore di testi teatrali e cinematografici, è originario di Pisa. Ha pubblicato saggi e romanzi diventati long seller e best seller per diverse case editrici, come Longanesi e Mondadori, e ha venduto molte centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo. Da sempre appassionato e lettore di fumetti d’autore, si è gettato con entusiasmo nell’avventura del “Golem”, la sua prima graphic novel.  Paolo D’Antonio,  fumettista e illustratore, è nato ad Ortona ma vive a Firenze, dove ha conseguito il diplomato alla Scuola Internazionale di Comics.  Suoi i libri a fumetti  “Paganini” (vincitore del “Lucca Project Contest 2011”) e “Galileo Galilei”.

 

TheProfessor è una nuova serie a fumetti in bianco e nero con copertina a colori, pubblicata da Erredi Grafiche Editoriali su ideazione di Andrea Corbetta, che coordina una squadra di sceneggiatori (Carlo A. Martigli, Giancarlo Marzano, Cristiana Astori, Giulia Carla De Carlo) e disegnatori (Andrea Cuneo, Paolo D’Antonio, Germano Giorgiani, Riccardo Innocenti, Francesco Mobili) e cura le copertine. Ogni episodio (100 pagine, 14×20 cm, € 3,50) è un’avventura autoconclusiva che si sviluppa su una trama orizzontale per sei albi l’anno.  Oltre alla distribuzione in edicola, il fumetto si trova anche nei principali aeroporti d’Italia.

 

Preview di Golem: http://theprofessor.it/multimedia/the-professor-preview-1/

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi