Teramo trionfa al Maker Faire di Roma I due teramani Eugenio e Federico Celli si aggiudicano il ‘Make of Merit’ nell’ambito della fiera europea dell’innovazione

25 ottobre 2016 19:240 commentiViews: 36

 

Si chiamano Eugenio e Federico Celli i due fratelli teramani di 28 e 24 anni che si sono aggiudicati il premio di ‘Make of Merit’ nel corso della prestigiosa ‘Maker Faire Rome’, la fiera europea dell’innovazione.

 

A portare in alto il nome di Teramo un nuovo concetto di tavola da surf, un’idea che i due ragazzi hanno messo a punto qualche anno fa, trasformando la passione per il surf in una vera e propria attività commerciale.

 

Partendo dall’attività di famiglia che produce refrattari, Eugenio e Federico hanno realizzato una tavola da surf ecosostenibile, in legno, eliminando l’utilizzo della resina.

 

“Le tavole più tradizionali – spiega meglio Eugenio – sono di solito realizzate in polistirolo e vetroresina, due derivati del petrolio. Le nostre invece sono in legno di  paulownia, semivuote all’interno, ma ovviamente complete di strutture portanti”.

 

Dopo aver prodotto e testato i primi modelli, i teramani hanno presentato il progetto alla ‘Maker Faire’ e suscitato l’apprezzamento di quello che è senza dubbio il più importante spettacolo al mondo sull’innovazione.

 

“Un riconoscimento importante – concludono i due fratelli – che porta in alto il nome della nostra città, Teramo e che testimonia l’importanza e l’attenzione nei confronti di un territorio ricco di talenti e di creatività”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi