GIULIANOVA: UN MURALES COLORA L’UFFICIO POSTALE DI VIALE ORSINI

14 Ottobre 2016 22:390 commentiViews: 439

 
Realizzato dallo street artist Ale Puro, è il primo murale abruzzese inserito

nel progetto P.A.I.N.T. (Poste e Artisti Insieme Nel Territorio)

annullo-filatelico il-murales il-primo-annullo-filatelico img_2139 img_2159

 

 

Giulianova, 14 ottobre 2016 – È stato inaugurato questa mattina, venerdì 14 ottobre, il murale dell’ufficio postale di Giulianova Spiaggia. Quello di viale Orsini è il primo murale realizzato in Abruzzo nell’ambito del progetto di Poste Italiane denominato P.A.I.N.T. (Poste e Artisti Insieme Nel Territorio), una iniziativa che nasce con il principale obiettivo di valorizzare il radicamento dell’Azienda nel tessuto sociale italiano rendendo più attraenti e accoglienti gli uffici postali, riqualificando con un tocco artistico l’estetica dei quartieri dove sono inseriti e rilanciando il percorso di profonda trasformazione dell’azienda nel senso dell’innovazione digitale. Oltre al murale realizzato dallo street artist Ale Puro, Poste Italiane ha provveduto a rinnovare l’ufficio postale ritinteggiando sia le mura esterne dell’edificio sia i locali interni.

 

Alla cerimonia di presentazione sono intervenuti, per Poste Italiane, la direttrice di Teramo e provincia Mariantonietta Auricchio e la responsabile dell’Area Centro (Lazio, Abruzzo e Sardegna) Tiziana Morandi, il vicesindaco Nausicaa Cameli e l’assessore al Turismo Gian Luca Grimi. Presente anche l’autore dell’opera, Ale Puro, giovane artista già punto di riferimento nell’ambito della street art.

 

Il progetto P.A.I.N.T. ha coinvolto street artists di tutta Italia attraverso un contest online. Dopo aver valutato i numerosi progetti realizzati, Poste Italiane ha selezionato le sei proposte artistiche più significative con lo scopo di concretizzare dei murales sulle pareti esterne di altrettanti uffici postali, trasformandoli così in punti di riferimento per il quartiere. Dopo Giulianova Spiaggia, seconda tappa nazionale dopo Melito di Napoli, il tour nazionale interesserà altri quattro uffici postali: Rozzano, Ronchi dei Legionari, Settimo Torinese e Palermo Sperone.

 

Per l’occasione, Poste Italiane ha realizzato anche uno speciale annullo filatelico e una cartolina dedicati all’evento di Giulianova e più in generale al progetto P.A.I.N.T.

 

A conclusione dell’evento l’esibizione musicale della “Banda di Casoli e di Atri” la quale, oltre all’esecuzione dell’Inno di Mameli, ha proposto una serie di tradizionali composizioni tipiche della regione Abruzzo.

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi