Accordo Tua SpA-Asl abruzzesi. L’azienda di trasporti accorcia i tempi, riduce le distanze ed abbatte i costi per le visite sanitarie degli autisti. Riscontri positivi delle sigle sindacali

23 ottobre 2016 14:510 commentiViews: 46

 

 

 

Tua Spa ha raggiunto un altro importante obiettivo di organizzazione aziendale e di razionalizzazione dei costi: effettuare,nella regione Abruzzo, i servizi di visite sanitarie per il personale aziendale.

TUA  e ASL

TUA e ASL

E’ stato infatti sottoscritto nei giorni scorsi, presso la sede Tua Spa di Pescara, una prima convenzionetra le aziende sanitarie abruzzesi e la società di trasporto regionale.

 

Il personale Tua Spa, per l’espletamento degli obblighi sanitari, non dovrà più rivolgersi a strutture al di fuori dei confini regionali. L’accordo attuale, infatti, permette ad autisti e al personale amministrativo di recarsi in strutture poco distanti dalle sedi di lavoro per effettuare gli esami periodici obbligatori finalizzati a verificare l’idoneità alla mansione svolta.

 

I benefici sono diversi, sia in termini qualitativi che di economicità aziendale.

 

Si eviteranno, infatti, trasferte in distretti sanitari fuori regione, scomode per i lavoratori ed onerose per l’azienda. L’accordo permetterà, inoltre, di ottimizzare i servizi erogati poiché gli esami clinici di routine potranno essere effettuati, ad esempio, al termine del turno lavorativo, garantendo una continuità del servizio a pieno organico e limitando spese e costi per l’azienda in termini di giornate di permesso e rimborsi chilometrici.

 

Presenti alla firma della convenzione, il presidente di Tua SpA, Luciano D’Amico, ed il direttore generale della Asl di Pescara, Armando Mancini.

 

Per conseguire una crescita sostenibile – ha dichiarato il presidente D’Amico – un’azienda deve perseguire una strategia di riduzione dei costi e, nel contempo, promuovere una costante ottimizzazione dei servizi erogati. In questa direzione – ha aggiunto D’Amico – la convenzione sottoscritta garantisce un risparmio netto per l’azienda, una razionalizzazione dei turni e delle presenze degli autisti e, soprattutto, un miglioramento della qualità della vita dei nostri dipendenti, che non sono più costretti al sacrificio delle visite mediche fuori regione, spesso con orari molto scomodi. Stiamo lavorando per estendere questa convenzione anche per il personale addetto al ramo ferroviario sottoposto ad una normativa estremamente articolata soprattutto quando si viaggia sulla infrastruttura nazionale”.

 

Per la sottoscrizione della convenzione, Tua SpA ha registrato riscontri positivi anche da parte delle sigle sindacali.

 

Pescara, 23.10.2016

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi