Giulianova. Via libera a 6 nuovi alloggi ad edilizia convenzionata a Villa Pozzoni. Il sindaco e l’assessore Ruffini: “Dopo il 2010 e il 2013 ancora un’opportunità a chi cerca casa”.

7 Settembre 2016 21:090 commentiViews: 14

Era il 17 giugno 2010 quando il Comune, tramite apposita convenzione con la
Immobiliare Edilprojet. dette via libera alla realizzazione di due
palazzine a tre piani per complessivi 22 alloggi di varia superficie, ad
edilizia convenzionata, in via Cupa, su terreni di proprietà della stessa
impresa nell’ambito del programma integrato approvato per quella zona.
Il 24 maggio 2013 altro schema di convenzione sempre con l’Immobiliare
Edilprojet per la realizzazione in via Bompadre di una palazzina con
quattro appartamenti.
Oggi, 1 settembre, la Giunta, puntando decisamente sull’edilizia
convenzionata, ha deliberato una nuova convenzione avente egualmente ad
oggetto un piano di edilizia convenzionata sempre con la Edilprojet che
potrà così realizzare, su un lotto di terreno di sua proprietà a nord di
Villa Pozzoni, una palazzina per complessive 6 unità abitative.
“I termini della convenzione – dichiarano il sindaco Francesco Mastromauro
e l’assessore all’Urbanistica Fabio Ruffini – prevedono, in cambio
dell’esonero dal pagamento della quota del costo di costruzione,
l’applicazione, da parte dell’impresa edile, di prezzi di vendita
e canoni di locazione contenuti, modulati sulla convenzione-tipo approvata
dalla Regione. Insomma, dopo il 2010 e il 2013 abbiamo ritenuto di dare
ancora un’opportunità a chi cerca casa a costi contenuti. Quindi
coppie giovani o, comunque, quanti desiderano stabilirsi nella nostra
città senza dover fronteggiare spese esorbitanti. Un segnale forte, quello
che questa Amministrazione vuole dare, in tempi difficili come quelli
attuali nei quali spesso il legittimo desiderio di costruire un progetto
di vita rimane frustrato a causa degli affitti ritenuti superiori alle
possibilità. Non dimenticando – aggiungono Mastromauro e Ruffini – i
lavori avviati a fine luglio dalla Giulianova Patrimonio in Via Bellini
che consentiranno, nell’ambito dei Programmi Urbani Complessi, di
realizzare tra poco più di un anno 18 appartamenti a canone sostenibile.
Insomma, la nostra attenzione nei confronti delle giovani coppie, degli
anziani e più in generale da famiglie a basso reddito è massima”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi