Teramo. L’Esposimetro d’Oro 2016 alla Memoria va a Franco Di Giacomo Una vita al fianco dei grandi del cinema italiano Nel 2001 a Teramo ricevette il premio alla Carriera

19 settembre 2016 22:550 commentiViews: 54

 

 

Domani, martedì 20 settembre, l’omaggio a Marco e Liliana Pannella

con il concerto dell’Alexian Group al Teatro romano di Teramo

di-giacomo

 

Va a Franco Di Giacomo l’Esposimetro d’Oro alla Memoria della 21^ edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo” di Teramo.

Il premio sarà consegnato ai suoi familiari nel corso della gran cerimonia di premiazione che si terrà il prossimo mese di ottobre.

La giuria, presieduta dal critico e saggista cinematografico Stefano Masi, ha individuato nell’autore nativo di Amatrice e scomparso nell’aprile di quest’anno all’età di 83 anni, il nome a cui assegnare il prestigioso riconoscimento.

“Navigato e versatile operatore d’impronta realista – come scrive lo stesso Masi nel suo “Dizionario mondiale dei direttori della fotografia” – ha lavorato al fianco dei migliori nomi del cinema italiano, sin dalla fine degli anni Settanta”.

Di Giacomo ha vinto un David di Donatello per la fotografia del film La notte di San Lorenzo (1983) dei fratelli Taviani e nel 2001 a Teramo ha ricevuto l’Esposimetro d’Oro alla Carriera della 6^ edizione del Premio Di Venanzo.

 

Di Giacomo inizia la carriera come assistente di Aldo Tonti e fino al 1970 lavora per film minori ma anche per alcune pellicole che resteranno nella storia del cinema: è infatti operatore alla macchina del kolossal Cleopatra (1962) con Liz Taylor, lavora in Matrimonio all’italiana (1964) di Vittorio De Sica e in due film di Pier Paolo Pasolini, Uccellacci e uccellini (1966) e Porcile (1969). Sempre come operatore, in qualità di collaboratore di Tonino Delli Colli, viene ricordato anche nei film cult di Sergio Leone, Il buono, il brutto e il cattivo (1966) e C’era una volta il West (1968).

Nel 1969 è Salvatore Samperi a “promuoverlo” direttore della fotografia per il suo Uccidete il vitello grasso e arrostitelo (1969). “Dopo aver fotografato per Bernardo Bertolucci una parte di Strategia del ragno (1970) facendo grande uso di luce naturale – scrive ancora Stefano Masi (op.cit.) – divenne insieme a Vittorio Storaro l’operatore di riferimento per quei registi italiani che ambivano ad un’immagine anticonformista”. In questo periodo firma le immagini di Quattro mosche di velluto grigio (1971) di Dario Argento, Nel nome del padre (1972) di Marco Bellocchio e La Tosca (1973) di Luigi Magni.

Nella seconda metà degli anni Settanta lavora per molte commedie, come le quattro dirette da Michele Lupo e interpretate da Bud Spencer, ma dà vita anche ad un proficuo sodalizio artistico con Paolo e Vittorio Taviani firmando prima le immagini di Il prato (1979) e poi quelle del capolavoro dei fratelli Taviani La notte di San Lorenzo (1983). Sempre negli anni Ottanta cura la fotografia di due film di Nanni Moretti: Sogni d’oro (1982) e La messa è finita (1985). Nel 1987 firma la fotografia, con grande sapienza figurativa, della malinconica commedia Oci ciornie di Nikita Mikhalkov. Negli anni a seguire altre illustri collaborazioni: La casa del sorriso (1988) di Marco Ferreri, Marcellino (1991) di Luigi Comencini e il fortunato Parenti serpenti (1992) di Mario Monicelli. Ma uno dei film più importanti della carriera di Franco Di Giacomo è Il postino (1994) diretto da Michael Radford, premio Oscar come miglior film straniero, interpretato magistralmente dal compianto Massimo Troisi.

A metà anni Novanta intraprende un duraturo sodalizio artistico con Ettore Scola girando Il romanzo di un giovane povero (1995) e tutte le sue opere successive.

Firma la fotografia del suo ultimo film nel 2006: Appuntamento a ora insolita diretto da Stefano Coletta.

 

 

Omaggio a Marco e Liliana Pannella

 

Si ricorda che domani, martedì 20 settembre, il Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo di Teramo renderà omaggio a Marco Pannella e a sua sorella Liliana con un concerto di “integrazione e solidarietà” dell’Alexian Group di Santino Spinelli. Il concerto di terrà alle 21.00 all’interno del teatro romano.

L’ingresso è libero.

 

 

 

Film girati come Autore della fotografia (Cinematographer)

1969 La moglie più bella [Damiano Damiani] ts/c

1969 Strategia del ragno [Bernardo Bertolucci] c; cph: Vittorio Storaro;

1969 Con quale amore, con quanto amore [Pasquale Festa Campanile] c

1969 Uccidete il vitello grasso e arrostitelo [Salvatore Samperi] c

1970 Quando le donne avevano la coda [Pasquale Festa Campanile] c

1971 4 mosche di velluto grigio [Dario Argento] ts/c

1971 Veruschka [- poesia di una donna] [Franco Rubartelli] c

1971 Nel nome del padre [Marco Bellocchio] c

1971 Incontro [Piero Schivazappa] c

1971 Un’anguilla da trecento milioni [Salvatore Samperi] ts/c

1972 La cosa buffa [Aldo Lado] c

1972 Chi l’ha vista morire? [Aldo Lado] tvi/c

1973 La Tosca [Luigi Magni] c

1973 Polvere di stelle [Alberto Sordi] c

1973 Libera, amore mio… [Mauro Bolognini] c

1974 La sbandata [Alfredo Malfatti] c

1974 La nottata [Tonino Cervi] c

1975 L’assassino è costretto ad uccidere ancora [Luigi Cozzi] ts/c;

1975 Conviene far bene l’amore [Pasquale Festa Campanile] c

1975 L’anatra all’arancia [Luciano Salce] c

1975 Marcia trionfale [Marco Bellocchio] c

1976 Dimmi che fai tutto per me [Pasquale Festa Campanile] c

1976 …e tanta paura [Paolo Cavara] c

1976 Autostop rosso sangue [Pasquale Festa Campanile] scope/c;

1976 Per amore/For Love [Mino Giarda] c

1977 La stanza del vescovo [Dino Risi] c

1977 Sahara Cross [Tonino Valerii] c

1978 Lo chiamavano Bulldozer [Michele Lupo] c

1978 Per vivere meglio, divertiteve con noi [Flavio Mogherini] c;

1978 Amori miei [Steno] c

1979 Uno sceriffo extraterrestre – poco extra e molto terrestre [Michele Lupo] c

1979 Il prato [Paolo & Vittorio Taviani] c

1980 Uomini e no [Valentino Orsini] c

1980 La donna giusta [Paul Williams] c

1980 Chissà perché… capitano tutte a me [Michele Lupo] c

1980 Occhio alla penna [Michele Lupo] c

1981 Sogni d’oro [Nanni Moretti] c

1981 La notte di San Lorenzo [Paolo & Vittorio Taviani] c

1981 Fighting Back [Lewis Teague] c

1982 The Sub Shop [Joseph Nardelli] b&w; short/26m;

1982 Amityville II: The Possession [Damiano Damiani] c

1982 Bonnie e Clyde all’italiana [Steno] c

1983 Don Camillo [Terence Hill] c

1983 Un povero ricco [Pasquale Festa Campanile] c

1984 Casablanca, Casablanca [Francesco Nuti] c

1985 Mai con le donne [Giovanni Fago] c

1985 La messa è finita [Nanni Moretti] c

1986 Francesca è mia [Roberto Russo] c

1986 L’inchiesta [Damiano Damiani] c

1987 Ochi chyornye [Nikita Mikhalkov] c

1987 Un ragazzo di Calabria [Luigi Comencini] c

1987 Domani accadrà [Daniele Luchetti] c

1987 Run for Your Life [Terence Young] c

1988 ‘O re [Luigi Magni] c

1988 La casa del sorriso [Marco Ferreri] c

1989 Oltre l’oceano [Ben Gazzara] c;

1990 Cin cin [Gene Saks] c

1990 Avtostop [Nikita Mikhalkov] c; 56m

1990 Caccia alla vedova/L’Assedio di Venezia [Giorgio Ferrara] c

1991 Rossini! Rossini! [Mario Monicelli] c

1991 Marcellino [Luigi Comencini] c;

1992 Baby Gang [Salvatore Piscicelli] c

1992 Parenti serpenti [Mario Monicelli] c

1992 Il richiamo della notte [Carlo Mazzacurati] c

1992 Arriva la bufera [Daniele Luchetti] c

1993 Foreign Student [Eva Sereny] c

1994 Il postino [Michael Radford] c

1994 Roma dodici novembre 1994 [idea & co-ord: Francesco Maselli] 16mm/c;

1994 Romanzo di un giovane povero [Ettore Scola] p/c

1995 Giochi d’equilibrio [Amedeo Fago] c

1995 Ultimo bersaglio [Andrea Frezza] c

1996 I magi randagi [Sergio Citti] c;

1996 My X-Girlfriend’s Wedding Reception [Martin Guigui]

1996 Sibirskij tsiryulnik [Nikita Mikhalkov] p/c;

1997 Santo Stefano [Angelo Pasquini] c;

1998 La cena [Ettore Scola] scope/c

1998 Mare largo [Ferdinando Vicentini Orgnani] c

1999 Il cielo cade [Andrea & Antonio Frazzi] c

1999 Jet Set [Fabien Onteniente] c

2000 Le sciamane [Anne Riitta Ciccone] c

2000 The Accidental Detective [Vanna Paoli] c

2000 Concorrenza sleale [Ettore Scola] c

2001 Un altro mondo è possibile [various] c;

2001 Volesse il cielo! [Vincenzo Salemme] c

2001 Andata e ritorno [Alessandro Paci & Giancarlo Torri] c;

2001 L’amore di Marja [Anne Riitta Ciccone] c

2002 A un millimetro dal cuore [Iole Natoli] c; short/27m

2002 Ore 9: lezioni di cinema [Luciano Emmer] Betacam/c

2003 Gente di Roma/People of Rome [Ettore Scola] c; doc/100m

2006 Appuntamento a ora insolita [Stefano Coletta] c;

 

Film girati come assistente alla camera/operatore

1959 L’assedio di Siracusa [Pietro Francisci] co-c.asst; ph: Carlo Carlini

1960 La regina delle Amazzoni [Vittorio Sala] c.asst; ph: Bitto Albertini

1960 Tutti a casa [Luigi Comencini] co-c.asst; ph: Carlo Carlini

1960 Vanina Vanini [Roberto Rossellini] co-c.asst; ph: Luciano Trasatti

1962 Cleopatra [Joseph L. Mankiewicz] uncred c.op; ph: Leon Shamroy;

1962 L’isola di Arturo [Damiano Damiani] co-c.asst; ph: Roberto Gerardi

1962 Le verdi bandiere di Allah [Guido Zurli] c.op; ph: Luciano Trasatti

1963 I quattro tassisti [Giorgio Bianchi] co-c.asst; ph: Silvano Ippoliti & Riccardo Pallottini

1963 Ercole sfida Sansone [Pietro Francisci] c.op; ph: Silvano Ippoliti

1963 Kali Yug, la dea della vendetta [Mario Camerini] co-c.op; ph: Aldo Tonti;

1963 Il mistero del tempio indiano [Mario Camerini] co-c.op; ph: Aldo Tonti;

1964 Matrimonio all’italiana [Vittorio De Sica] co-c.op; ph: Roberto Gerardi

1965 La mandragola [Alberto Lattuada] c.op; ph: Tonino Delli Colli

1965 Uccellaci e uccellini [Pier Paolo Pasolini] co-c.op; ph: Tonino Delli Colli & Mario Bernardo

1966 Il buono, il brutto, il cattivo [Sergio Leone] c.op; ph: Tonino Delli Colli

1967 4… 3… 2… 1… morte [Primo Zeglio] c.op; ph: Manuel Merino & Riccardo Pallottini

1967 La Cina è vicina [Marco Bellocchio] co-c.op; ph: Tonino Delli Colli

1967 Nel sole [Aldo Grimaldi] co-c.op; ph: Claudio Ragona

1967 L’harem [Marco Ferreri] co-c.op; ph: Luigi Kuveiller

1967 La donna, il sesso, il superuomo [Sergio Spina] c.op; ph: Claudio Ragona

1968 Metti una sera a cena [Giuseppe Patroni Griffi] c.op; ph: Tonino Delli Colli

1968 C’era una volta il West [Sergio Leone] c.op; ph: Tonino Delli Colli

1969 Porcile [Pier Paolo Pasolini] co-c.op; ph: Tonino Delli Colli, Armando Nannuzzi & Giuseppe Ruzzolini

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi