Giulianova. Via libera per rimuovere le radici dei pini

7 Settembre 2016 21:100 commentiViews: 13

Lavori pubblici. Il 5 settembre consegna dei lavori per rimuovere le radici
dei pini in corrispondenza degli accessi al Centro Commerciale “I Portici”
e per la sistemazione della rete di smaltimento delle acque in Via Filetto
a Colleranesco. Il sindaco: “A seguire sistemeremo piazza Giovanni XXIII
rimuovendo le radici nel lato sud dopo averlo fatto nel lato nord. Si
tratta di interventi diffusi che anticipano il più ampio progetto di
sistemazione di Viale Orsini”.

Il 5 settembre è la data stabilita per la consegna dei lavori finalizzati
alla rimozione delle radici dei pini che hanno fortemente deteriorato il
manto in corrispondenza degli accessi al Centro Commerciale I Portici
all’Annunziata. “Un problema annoso, e purtroppo non l’unico, ma
che mi ero impegnato ad affrontare e a risolvere”, dichiara il sindaco
Francesco Mastromauro. “Gli interventi prevedono infatti la scarificazione
delle radici e il ripristino della pavimentazione. Sarà necessario
eliminare 2 pini, che verranno tuttavia sostituiti con altrettanti alberi
meno invasivi. In questo modo si porrà rimedio ai dossi ed agli
avvallamenti creati nel corso degli anni proprio dalle radici dei pini. La
stessa cosa si farà a distanza di una decina di giorni – prosegue il
sindaco – su piazza Giovanni XXIII, lato sud, così completando
l’intervento sulla piazza, lato nord, effettuato il 21 marzo scorso
insieme con la messa in sicurezza di Via Longo per un costo di 20 mila
euro. Si tratta di interventi diffusi avviati con Via Treviso, riaperta al
traffico il 14 febbraio 2015 dopo i lavori che eliminando gli stessi
problemi hanno consentito il ripristino del manto, proseguiti quindi con
quelli che hanno interessato il tratto centrale del Lungomare Spalato,
messo in sicurezza con la contestuale realizzazione della ciclabile
inaugurata qualche mese dopo, il 3 luglio 2015, e che anticipano il più
ampio e impegnativo progetto di sistemazione di Viale Orsini”.
Sempre il 5 settembre vi sarà la consegna dei lavori all’impresa per
dare avvio alla sistemazione della rete di smaltimento delle acque bianche
in Via Filetto a Colleranesco. “Anche in questo caso – dice il sindaco –
si tratta di un impegno che avevo preso con i residenti, costretti a
patire grandi disagi in occasione delle piogge di maggiore intensità
trattandosi di una strada soggetta ad allagamenti. Ebbene i problemi, sul
tappeto da anni, troveranno soluzione con il rifacimento ex novo di metà
della linea esistente e con il ricondizionamento mediante disostruzione
dell’altra metà, cioè con la pulizia utilizzando lance ad alta
pressione. L’intervento, come assicurato dall’Ufficio Tecnico
comunale, garantirà infatti lo smaltimento delle acque piovane che
provengono dalla parte superiore della via evitando così ristagni ed
allagamenti”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi