“Brasile – A Porto Alegre Maria Cristina Liberatore Prando eletta presidente dell’Associazione Abruzzese del Rio Grande do Sol”

13 Settembre 2016 21:140 commentiViews: 59

 

 

 

Recentemente in Brasile a Porto Alegre, si è tenuta l’assemblea elettiva dell’Associazione Abruzzese del Rio Grande do Sol (A.A.R.S.) per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2016 – 2019. Lo spoglio delle schede ha visto eletti; presidente Maria Cristina Liberatore Prando, vice presidente Lucia Esposito Vieira, tesoriere Franco Mammarella, segretaria Teresina Mammarella Dahmer, revisori dei conti Giacomo Liberatore, Gustavo Mammarella Dahmer, Rosa Esposito Ilha. Nella circostanza, Sergio Paolo Sciullo della Rocca ambasciatore d’Abruzzo nel mondo e presidente della Libera Associazione Abruzzesi Trentino Alto Adige, ha fatto giungere un suo messaggio augurale di buon lavoro alla neo presidente eletta ed a tutti i componenti del consiglio direttivo. Nel corso di una breve intervista, Sciullo della Rocca ha precisato che la neo presidente eletta, in passato aveva già rivestito la carica di presidente e di fondatrice del sodalizio. Oggi questo è un ritorno molto gradito in quanto si tratta di una persona permeata da un forte sentimento di abruzzesità e di un forte senso di appartenenza alla propria terra d’origine. Nata a Ateleta in provincia di L’Aquila, è da tutti conosciuta sia in Italia e sia in Brasile con l’appellativo di “figlia della guerra” in quanto nata sulle macerie alla fine del secondo conflitto mondiale sulla linea del Sangro meglio conosciuta come la linea Gustav, giovanissima ha conosciuto il sacrificio di essere emigrante oltre oceano dove sin da giovane si è sempre battuta per difesa della cultura e delle tradizioni della Terra d’Abruzzo. Laureta in Lettere e in Pedagogia ha insegnato nelle scuole superiori, sia come insegnante di Portoghese e sia come insegnante di Italiano. E’ membro del direttivo dell’Associazione Rio-grandese dei docenti di italiano ed è presidente della Commissione che unisce tutte le associazioni di docenti di lingue straniere, ha promosso diverse attività per diffondere la cultura italiana ed è stata tra i fondatori del Centro di cultura Italo – Brasiliano., è stata più volte ospite di importanti convegni, tra cui l’apertura dell’Anno Accademico dell’Università di Teramo su invito del Magnifico Rettore Mauro Mattioli nel 2008 per il mantenimento dei rapporti culturali con i paesi del Sud America.il%20consiglio%20a-a-r-s-2

 

 

ALLEGATA: Foto – Archivio privato – Asmodeo Rennes – citare la fonte.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi