Giulianova. Zona ex Saig. Municipale e Guardie Ambientali d’Italia identificano 2 autori di abbandono di rifiuti. Per loro 1.200 euro di multa e obbligo di ripristino dei luoghi.

19 Agosto 2016 19:040 commentiViews: 42

Azione di contrasto nei confronti di chi abbandona i rifiuti creando vere e
proprie discariche abusive. Agenti della Polizia Municipale, in servizio
di vigilanza ambientale unitamente alle Guardie Ambientali d’Italia,
hanno identificato due persone che avevano abbandonato rifiuti
nell’area ex Saig. Per loro multa salata di 1.200 euro insieme con
l’obbligo di ripristinare lo stato dei luoghi.Palazzo Massei prima della rimozione dei rifiuti 2

FOTO ARCHIVIO GIULIANOVANEWS.IT

 
“Purtroppo l’inciviltà e la maleducazione non vanno in ferie”, dichiara
l’assessore all’Ambiente Fabio Ruffini. “E’ veramente
incomprensibile la condotta di chi, qui come in tante altre località,
abbandona i rifiuti, sfregiando l’ambiente, quando esiste un sistema
di raccolta a domicilio, su prenotazione e gratuito, di ingombranti,
inerti, rifiuti elettrici ed elettronici. E quando questo accade, il costo
del menefreghismo e dell’insensibilità ricade sulla collettività,
quindi sulle tantissime persone che invece agiscono correttamente e
responsabilmente. Per questa ragione non abbassiamo la guardia e il
protocollo d’intesa con le Guardie Ambientali d’Italia, confermato
anche per il 2016, è una delle tante azioni poste in essere da quest
Amministrazione per combattere l’odioso fenomeno.”

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi