Giulianova. PETER HOOK & THE LIGHT A “JOY DIVISION” CELEBRATION (PERFORMING UNKNOWN PLEASURES & CLOSER)

12 Agosto 2016 18:110 commentiViews: 156

 

 

 

 

 

And featuring an opening set of “New Order” material + dj set dark/new wave by Giovanni Di Iacovo

 

18 AGOSTO 2016 GIULIANOVA (TE)

PIAZZA BUOZZI – ORE 22.00

Hooky Bass Eric Swalens Black and white

 

– Al Disorder Music Fest il bassista proporrà integralmente con la sua band i due album dei Joy Division “Unknown Pleasures” e “Closer” –  

 

Giulianova (Te) – Appuntamento con una vera e propria leggenda della musica il prossimo 18 agosto nello splendido scenario di Piazza Buozzi a Giulianova: in occasione del Disorder Music Fest si terrà il concerto di Peter Hook & The Light.

 Peter Hook on the stairway to the stage pre Closer Concert at Factory Manchester. 18 5 2011.Portrait by William Ellis from a photo essay.

Peter Hook, ex bassista dei Joy Division prima e dei New Order poi, riproporrà integralmente con la sua band i due album dei Joy Division “Unknown Pleasures” e “Closer”, ritenuti dalla critica   di fondamentale importanza per tutto ciò che poi sarebbe diventato il movimento musicale inglese negli anni successivi alla loro pubblicazione fino ad arrivare ai giorni nostri dove tanti gruppi si ispirano a quelle sonorità.

 

 

Unknown Pleasures” è stato l’album di debutto dei Joy Division, pubblicato il 15 luglio 1979 dalla Factory Records. L’album è considerato uno dei capostipiti del genere gothic rock, grazie alle atmosfere gelide e desolate, alla voce profonda e disperata di Ian Curtis ed ai testi, malinconici e decadenti, scritti dallo stesso Curtis e universalmente considerato uno dei migliori della storia della musica rock.

Sin dalla sua pubblicazione, l’album ha ricevuto una serie di riconoscimenti da parte della stampa musicale mondiale e diverse testate specialistiche lo hanno inserito, nel corso del tempo, nelle varie classifiche redatte. Il disco è presente praticamente in tutte le liste dei migliori album redatte da qualsivoglia rivista o blog musicale.

 

“Closer” è il secondo ed ultimo album della band, pubblicato il 18 luglio 1980 dalla Factory Records. Due mesi prima, il 18 maggio del 1980, il cantante e leader della band, Ian Curtis, si suicidò a 24 anni non ancora compiuti.

Il suo suicidio cambiò le carte in tavola per la band e, paradossalmente, fece la fortuna di critica e soprattutto pubblico che, in parte attirati da una certa curiosità per la band ed il suo cantante prematuramente scomparso, premiarono le vendite l’album. L’album venne unanimemente acclamato anche dalla critica ed il settimanale NME lo votò come album dell’anno, nella consueta classifica di fine anno.

All’indomani della pubblicazione dell’album, i componenti reduci: Hook, Sumner e Morris sciolsero di fatto la band e, nel 1981, diedero vita ad un nuovo gruppo, i New Order.PeterHookTN009 (Medium)

 

 

La prima parte dell’evento a Giulianova prevede un dj set dedicato ai New Order, la band nata dalle ceneri dei Joy Division dopo la morte di Ian Curtis e dalla quale proprio Peter Hook è fuoriuscito nel 2007.

Nella seconda parte del concerto si entra nel mondo dei Joy Division, un repertorio che

fa parte della storia della musica moderna, decisamente intramontabile.

“Unknown Pleasures” e “Closer” sono pietre miliari della musica contemporanea e hanno influenzato e continuano ad influenzare molti musicisti.

Da “Disorder” a “Insight”, passando da “She’s Lost Control”, “Passover”, “The Eternal” arrivando fino a “I Remember the Night”, “Atmosphere” e “Love will Tear Us Apart”, ma anche brani meno noti della produzione e B-Sides dei Joy Division. Si prospetta uno spettacolo decisamente memorabile.

 

Dopo il concerto dj set dark/new wave by Giovanni Di Iacovo.

 

Il Disorder Music Fest è organizzato dall’Associazione “Oltre l’Attimo”, nata il 4 marzo 2014 nel nome di Lorenzo, ragazzo di appena 21 anni morto nel luglio 2012. Si prefigge lo scopo di portare avanti le passioni che hanno accompagnato la sua breve ma intensa vita: la musica, la poesia ed il teatro.

Quest’anno l’evento ha un sapore un pò diverso che oscilla tra il nostalgico e l’incredulo, un tuffo nel passato e uno nel presente dettato da un’esigenza non solo affezionale, in quanto i Joy Division erano la band più amata da Lorenzo, ma anche di proposta per tutte quelle persone che hanno voglia di tornare a vivere un pò di atmosfera Post-Punk /New Wave della Manchester fine anni ’70.

 

I biglietti per il concerto di Peter Hook & The Light sono disponibili in prevendita sui circuiti Ciaotickets al costo di 22 € c.d.p. (posto unico).

 

Info: https://www.facebook.com/events/511950122317288/

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi