Effervescente finale a Roseto con Le Ombre, Tony Esposito e i Collage

9 Agosto 2016 08:520 commentiViews: 48

 

 

Effervescente finale, domenica sera a Roseto (in piazza Ponno sul lungomare), per l’ultimo appuntamento di Emozioni in musica. Almeno 5mila persone hanno accolto gli ospiti del terzo appuntamento (dopo che la serata di sabato è stata annullata per il violento temporale): Le Ombre, Tony Esposito & Mediterranea band e i Collage.

Ha aperto la serata il gruppo Le Ombre, capitanato dal patron, Silvio Brocco, che ha eseguito brani evergreen come Ti sogno California, Senza luce, Aldebaran, Hey Jude, Tanta voglia di lei, Impressioni di settembre. Ottima performance dei cinque musicisti, insieme da oltre 50 anni: Aurelio Formicone, voce; Mauro Marinelli, tastiere e voce; Francesco De Stephanis, chitarra e voce; Tonino Marcheggiani, basso; Silvio Brocco, batteria.

“Ho imparato che per far bene le cose ci vuole l’amore”, ha detto al termine dell’esibizione del suo gruppo Silvio Brocco alla presentatrice Ilaria Cappelluti, “in tutte le mie professioni, l’insegnante, la diagnostica clinica, la ricerca microbiologica, la musica… L’elemento più importante è quello che viene dal cuore, quindi l’amore”.

Subito dopo è salito sul palco Tony Esposito. Il celeberrimo percussionista napoletano ha trascinato la platea in una serie di brani del suo repertorio, da Kalimba de Luna a un omaggio all’amico scomparso Pino Daniele, con Napul’ è e Yes I know, my way. “C’è un motivo in più per essere felice di essere qui”, ha detto al termine Esposito, “perché Roseto mi appartiene, la mia famiglia vive a Roseto”. La compagna dell’artista, infatti, è rosetana.

Morgan Fascioli, direttore artistico e organizzativo della manifestazione, sollecitato da Ilaria Cappelluti, ha ringraziato l’amico e collega Esposito (anche Fascioli è un validissimo percussionista) che non suonava a Roseto da 30 anni e ha annunciato l’impegno a trasformare, già dalla prossima edizione, Emozioni in musica in una manifestazione di respiro internazionale. “Iniziamo ogni volta a lavorare pochi giorni dopo la conclusione”, ha detto ancora Fascioli, “e cerchiamo di migliorare sempre”.

Conclusione con i Collage, il gruppo fondato dai fratelli Piero e Tore Fazzi, protagonista di successi come “Piano piano m’innamorai di te”, “Sole rosso”, “La gente parla”, “Donna musica”.

Venerdì, si erano esibiti, Bobby Solo e la Billy bros. Swing orchestra. Impossibile recuperare il concerto di sabato (annullato per il maltempo) con gli ospiti Alberto Radius e la sua Formula 3 e il gruppo femminile Le Rimmel.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi