Giovanissimi in festa a Carsoli ricordando Celestino Liberati

12 Luglio 2016 23:340 commentiViews: 49

 

 

Una giornata di festa con la bicicletta, quella trascorsa felicemente a Carsoli con un’ottantina di bambini di età compresa tra i 7 e i 12 anni che sono stati gli artefici principlali del successo del Memorial Celestino Liberati per giovanissimi sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo.

 

Uno dei personaggi più rappresentativi del ciclismo abruzzese e del Centro Italia è stato Celestino Liberati venuto a mancare dieci anni fa: un uomo onesto, allegro, schietto, gentile e soprattutto amante dello sport e in particolar modo del ciclismo.

 

Tutti lo ricordano oltre che per la sua attività alberghiera e di ristorazione a Oricola (il celeberrimo Motel al Cavaliere che si trova al chilometro 67,2 della strada statale 5 Tiburtina Valeria) anche per il suo continuo e costante impegno per il ciclismo che amava e portava sempre con sè nel suo cuore.

 

Mente organizzativa di tanti eventi ciclistici, Celestino Liberati è stato al timone del glorioso Gruppo Ciclistico Motel al Cavaliere che ha annoverato alcuni tra i più forti dilettanti abruzzesi e del Centro Italia conquistando maggiormente la scena agonistica a cavallo degli anni ’80 e ’90.

 

Nel 1974 Celestino Liberati organizzò la prima gara di ciclismo a Carsoli con partenza dal suo Motel e arrivo in cima alla salita di Oricola dopo un tragitto molto impegnativo tra i confini di Lazio e Abruzzo.

 

Quarantadue anni dopo, lo svolgimento del Memorial in suo onore è stato felicemente ripagato da un carosello di bambini festanti in sella alla propria bicicletta, deliziando il pubblico in pieno centro cittadino con il sorriso sulle labbra.

 

Ad aggiudicarsi il primo posto nella speciale classifica a punteggio e, con esso, il trofeo messo in palio dalla famiglia Liberati è stato il Pedale Teate (85 punti) con lo stesso numero di punti degli Amici della bici Junior-Polisportiva Pescara (85): a decidere la classifica, secondo il regolamento, il maggior numero di successi ottenuti dagli atleti del Pedale Teate nelle sei batterie di gara. In evidenza anche i baby rappresentanti delle società Sangro Bike (66 punti), Avezzano Cycling Team (51), Polisportiva Pennese (31), Velo Club Mosciano (30), Abruzzo Mtb Team Protek (20) e Volsca Velletri (5).

 

Degno di nota l’intervento di una rappresentanza dell’associazione “Edoardo Marcangeli Onlus” che è nata dalla volontà del piccolo Edoardo di aiutare i bambini e le famiglie in difficoltà conosciute durante i diversi ricoveri presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma portando avanti la propria mission di promuovere la ricerca, la cura e l’assistenza ai bambini malati di leucemie e tumori ed alle loro famiglie.

 

Alla presenza di Velia Nazzarro (sindaco di Carsoli), Augusto Di Gennaro (assessore allo sport di Carsoli), Antonio Menicucci (responsabile settore giovanissimi per conto della Federciclismo Abruzzo), Sauro Coluzzi (presidente della società organizzatrice del GS Motel Al Cavaliere) e della famiglia Liberati (le figlie Stefania e Marilena, i nipoti Davide, Chiara, Martina e Leonardo), grande è stata la festa, immensi gli applausi per tutti i partecipanti (dal primo all’ultimo) che hanno potuto godere di un evento come il compianto Celestino avrebbe voluto nel segno della passione per il ciclismo giovanile e per lo sport inteso come momento di aggregazione, gioia di vivere, generosità e lealtà.

 

A contribuire al successo del Memorial Celestino Liberati il sostegno dei partner Forno Galeone Carlo, Coal di Spagnoli Ennio, Parrucchiere De Santis Claudio, Glamour abbigliamento uomo-donna, Il Capitello gioielleria, Tecno Gomme di Pulsoni Andrea, Autocarrozzeria 2000 srl, Elettrauto Felli Gianni, De Bonis Gianni, Palestra Athlon, Ferramenta Ema, Bar Lux, Santoboni Carni, Foto Ottica Pantalone, Traffic Signals, Roberta Centro Estetico, Farmacia Domina, Tuttosport, Domus Aurea, Oricof Caffè Trombetta, Luciani Marmi, Giada Revisioni, Fratelli Marcangeli (pelletteria e profumeria), Cardilli srl, Di Bike (Lorenzo Di Lorenzo), Futur Glass, Black Angus, SDS Segnaletica, CDP Pubblicità, Tecno Informatica (di Luigi Luciani), Codisab di Alvise Di Sabbantonio, Infissi in Alluminio (Giuseppe Mistichella) e Ingrosso Frutta (Franco Greco), unitamente al supporto dell’amministrazione comunale di Carsoli, di Carabinieri, Protezione Civile, Polizia Stradale, Polizia Locale e dei tanti amici della famiglia Liberati (Nello Bernardi, Steven D’Agostino e Claudio Mariotti): “ottima la prima” per la gioia dello staff del GS Motel al Cavaliere che intende subito programmare nel 2017 la seconda edizione.

 

Classifiche per categoria Memorial Celestino Liberati al link http://www.ruoteamatoriali.it/brevi-news/15431-classifiche-per-categoria-memorial-celestino-liberati.html

 

Credit fotografico Massimo Mazzetti (Cavaliere News)

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi