Trofeo Città di San Vito Chietino, trionfo in solitudine di Marco Iarlori

4 maggio 2016 23:120 commentiViews: 59

 

 

La prima edizione del Trofeo Città di San Vito Chietino è riuscita a dare il meglio di sé agli occhi dei partecipanti e del pubblico grazie alla perfetta organizzazione dell’Asd Ciclopazzi per la validità di prova di Campionato di Coppa Abruzzo sotto l’egida della Lega Ciclismo Uisp Abruzzo&Molise.

 

Le condizioni meteo sono state molto benevoli regalando una splendida giornata di sole al cospetto delle previsioni che prevedevano la temuta pioggia con il timore di un rinvio della manifestazione.

 

La gara si è potuta svolgere in piena tranquillità e nella più totale sicurezza con la presenza di una cinquantina di ciclomaster con tanta voglia di pedalare e di dare spettacolo lungo il circuito panoramico di 10,7 chilometri tra il Belvedere Mare&Monti di San Vito Paese e la Marina di San Vito Chietino che è stato ripetuto sei volte.

 

A vivacizzare la corsa nelle fasi iniziali il quartetto composto da Marco Iarlori (Non Solo Ciclismo), Pietro Bartolacci (Pedale Colognese), Roberto Vallese (Pedale Colognese) e Alessandro Sallese (Team Esaenergie) in avanscoperta per due giri fino a farsi raggiungere da Luca Pizzi (Asd Ciclopazzi), Fabrizio Collacciani (Sea Hub), Alessandro Borraccino (Montenero Bike), Antonello Tirabassi (Naturabruzzo-Passione Ciclismo) e Guglielmo De Nobile (Team Vini San Giacomo),

 

Il traguardo volante a due giri dalla fine, vinto da Collacciani su Borraccino e De Nobile, è stato il preludio alla bagarre dell’ultima tornata dove ha preso coraggiosamente l’iniziativa Iarlori (primo di categoria tra gli élite sport) ed ha compiuto il suo capolavoro fino alla fine andando a trionfare in perfetta solitudine mettendosi alle spalle gli ex compagni di fuga Collacciani (2° tra gli élite sport), Pizzi (1°master 3), Vallese (1°master 4), De Nobile (2°master 4), Borraccino (1°master 2), Sallese (3° tra gli élite sport), Bartolacci (2°master 2) e Tirabassi (3°master 2) che ha mollato all’ultimo giro per un problema meccanico al cambio della sua bicicletta.

 

Oltre ai fuggitivi, in gran spolvero coloro che hanno centrato il podio della propria categoria a cominciare da Claudio Carpineta (Montenero Bike Team) e Matteo Natarelli (Ciclistica Valle Trigno) per la master 1, Fabio Marino (Non Solo Ciclismo) per la master 1 – 2°serie, Alessandro Arrizza (Non Solo Ciclismo) per la master 2 – 2°serie, Francesco Esposito (Faga Gioielli Racing Team) e Adelchi Paglione (Ciclistica Valle del Trigno) secondo e terzo nella master 3 dietro Pizzi, Antonio Di Gianfilippo (Naturabruzzo-Passione Ciclismo) e Andrea Mascitti per la master 4, Luca Paone (Team Vini San Giacomo) terzo nella master 4 dietro Vallese e De Nobile, Fabio Fasano (Naturabruzzo-Passione Ciclismo), Carlo Virgilio (Team Esaenergie) ed Angelo Cerone (Naturabruzzo-Passione Ciclismo) per la master 4 – 2°serie, Antonio Cirillo (Team Vini San Giacomo), Ermanno D’Alessandro (Asd Ciclopazzi) e Marco Bonaldi (Naturabruzzo-Passione Ciclismo) per la master 5, Antonio Fuschi (GS Moscufo) per la master 5 – 2°serie, Lino Di Carlo (Asd Ciclopazzi), Sebastiano D’Ettorre (Asd Ciclopazzi) e Cesare Antoniazzi (GS Moscufo) tra i master 6, Palmiro Masciarelli (Angelini Cycling Team), Gino Michele Paglione (Ciclistica Valle Trigno) e Clodoveo Mari (Ciclistica Valle Trigno) per la master 7, Pietro L’Erario (Naturabruzzo-Passione Ciclismo), Dino Carletti (GS Moscufo) e Nicola Gemelli (GS Moscufo) per la master 8.

 

Con il supporto dei partner Artmetal di D’Alessandro Ermanno, Fisem Selle e Serbatoi Automotive, Top Service Cerrone, Cantina Colle Moro, L’Osteria di Zio Pino, La Locanda del Pescatore, Salumificio Sorrentino, Caffè ai Portici, Faicom Automazione Industriale, RM Italia Imballaggi, Sedipo Gelateria Artigianale, Pizzeria da Fabio, Paone Garden, Doris Gomme, Fantini in Sella, Impresa Edile Di Ilio Antonio, Farmacia Dott.ssa Giacci, Agenzia Funebre Martelli, Coal Superstore Rocca San Giovanni e Osteria da Peppone, il Trofeo Città di San Vito Chietino ha fatto registrare il gradimento di tutti i partecipanti, degli addetti ai lavori e più di loro tutto il team dell’Asd Ciclopazzi nella persona del presidente Ermanno D’Alessandro (per l’occasione nella duplice veste di atleta ed organizzatore) che ha gestito l’evento come meglio non avrebbe potuto alla presenza del primo cittadino di San Vito Chietino Rocco Catenaro e di Umberto Capozucco (in rappresentanza della Uisp Lega Ciclismo Abruzzo&Molise) per una manifestazione che ha tutte le premesse di poter essere nuovamente proposta negli anni a venire.

 

Credit fotografico Bruno Di Fabio

 

www.ciclismouispabruzzoemolise.it

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi