Sarà presentato il 13 aprile, alle ore 18.00 presso la sede di Teramo Nostra in via Fedele romani 1 a Teramo, “Colpi di coda” della Evoè edizioni, secondo libro di Salvatore D’Ascenzo.

9 aprile 2016 08:300 commentiViews: 26

Ass.ne culturale Evoé edizioni

Via De Jacobis 2, Teramo

 

 

 

Si tratta del secondo progetto benefico autore/editore. Il primo lavoro di D’Ascenzo per Evoè, infatti,  “Mattoncini rossi”,  ha contribuito, grazie alla devoluzione del totale ricavato delle vendite, alla ricostruzione del Nepal devastato dal terremoto di un anno fa. Il ricavato delle vendite di “Colpi di coda”, invece, sarà devoluto a due associazioni che si occupano di diritti degli animali: l’Oipa Italia e La lega per la difesa del cane, sezione di Teramo. L’obiettivo è quello di sensibilizzare, attraverso una lettura piacevole e mai scontata, giovani e meno giovani alle tante problematiche che affliggono il mondo animale, spesso vittima di cinismo e mancanza di educazione, invitando alla riflessione su temi scottanti, come la vivisezione, ma anche sui metodi più corretti e meno invasivi di approccio ai nostri amici a quattro zampe.

 

“Colpi di Coda” è metà romanzo, metà raccolta di racconti, metà fumetto; un libro che, sin dal titolo, ci apre lo spiraglio su un mondo in movimento. Velocità, dinamismo, colore: questi sono i termini delle storie qui raccolte, tredici storie brevi che vedono per protagonista un giovane Beagle di nome Ebron e la sua cerchia di amici cani, alla continua correzione di un mondo in cui l’essere umano prosegue, ostinatamente, a considerale gli animali alla stregua di essere inferiori o di oggetti. Ebron è un Don Chisciotte a quattro zampe, si arrovella, non molla, si circonda di aiutanti più o meno capaci, è testardo come un adolescente, dispettoso, curioso, grintoso, intelligente e soprattutto amante della vita come solo un cane saprebbe essere. Laddove qualcosa non torna, dove è costretto a confrontarsi col dolore o con la stupidità umana, Ebron porta la sua ingenuità e la sua voglia di trovare la soluzione migliore. Con “Colpi di coda” si ride, si impara, ci si diverte e, a volte, ci si commuove o si piange perché nell’infinita gamma del mondo di Ebron e amici non sempre è possibile giungere ad un “vissero tutti felici e contenti”. Eppure, e questo è forse il filo conduttore di tutte le storie, non c’è situazione o realtà cui non sia concessa la speranza. La narrazione è corredata dalle immagini di Matteo Di Dionisio che firma anche la copertina.

In occasione della prima presentazione teramana di “Colpi di Coda” interverranno la Prof.ssa Dalila Curiazi, la presidente della Lega del Cane (sez. di Teramo) Catia Durante e saranno presenti l’autore ed il vignettista. Letture di brani saranno curate dalla compagnia teatrale “Gli Sbandati”.

Maggiori info sulla pagina facebook “Colpi di coda”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi