San Gabriele. Giornata del pellegrino al santuario

5 Aprile 2016 19:270 commentiViews: 25

 

 

Sabato 9 aprile circa 1.500 pellegrini arriveranno da Abruzzo, Marche, Umbria e Molise per la giornata del pellegrino organizzata dall’Opera romana pellegrinaggi (ORP) di Roma.

La giornata organizzata al santuario di San Gabriele, dal tema “Gesù Cristo volto della Misericordia del Padre”, inizierà alle ore 10.30 con il saluto di monsignor Liberio Andreatta, vice-presidente e amministratore delegato ORP e gli interventi di Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo, Roberto di Marco, sindaco di Isola del Gran Sasso, padre Natale Panetta, rettore del santuario di San Gabriele.

 

Seguirà quindi un incontro su “Il pellegrinaggio occasione privilegiata per accogliere la misericordia del Padre” con interventi di monsignor Nazzareno Marconi, vescovo di Macerata, Paolo Piacentini, consigliere MIBACT sui Cammini del Giubileo, don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova. Modererà l’incontro Enrico Selleri, conduttore di TV2000.

 

Nel pomeriggio, alle ore 14, seguirà la celebrazione comunitaria del sacramento della penitenza, guidata da monsignor Domenico Cancian, vescovo di Città di Castello (PG). Quindi i pellegrini attraverseranno in processione la Porta della Misericordia del santuario. Alle ore 16 ci sarà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Michele Seccia, vescovo di Teramo-Atri. La giornata si concluderà con un momento di preghiera davanti all’urna del santo.

 

E’ prevista anche una diretta televisiva alle ore 13.25 su RaiTre, nell’ambito del programma TGR Regioni e Ragioni del Giubileo.

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi