GIULIANOVA. ANCORA UNA VOLTA CAPITALE DELL’ACCOGLIENZA TURISTICA! di Rosaria Cuscito

27 Aprile 2016 19:360 commentiViews: 328

Nel panorama delle kermesse organizzate nell’ambito dell’hospitality industry, quasi tutte dedicate al settore food & beverage, il Dipartimento di Accoglienza Turistica dell’’Istituto Alberghiero “V. Crocetti” di Giulianova e AIRA Abruzzo (l’Associazione Italiana degli Impiegati di Ricevimento d’Albergo) tornano ad organizzare un Concorso Internazionale, giunto all’Ottava edizione, completamente finalizzato a promuovere le figure professionali del receptionist d’albergo e dell’operatore dell’accoglienza turistica, figure chiave per lo sviluppo e il successo di una destinazione turistica. 8° Concorso Internazionale per Addetti al Ricevimento d’Albergo “Donna Dina Migliori” 6° Concorso Internazionale Turismo in Città – Premio Città di Giulianova Convegno itinerante “Abruzzo: una regione in cammino!” La manifestazione avrà luogo a Giulianova (Teramo) dal 5 all’8 maggio prossimo e vedrà coinvolte 17 delegazioni di istituti alberghieri provenienti da 12 regioni italiane e 10 delegazioni di istituti alberghieri provenienti dal resto d’Europa e in particolare da Croazia, Finlandia, Lettonia, Macedonia, Malta, Russia, Serbia e Svezia. Notevoli le tematiche e gli obiettivi trasversali dell’iniziativa: – la promozione e lo sviluppo del turismo giovanile; – il potenziamento dell’apprendimento delle lingue straniere; – il dialogo interculturale e di pace tra i popoli; – il recupero e il rispetto delle tradizioni locali e dei Paesi ospitati, sia stranieri che italiani; – la valorizzazione del made in Italy attraverso la promozione delle tipicità del territorio; – il consolidamento dei rapporti con gli Enti pubblici e privati sia locali che nazionali; – la promozione del turismo di prossimità e la destagionalizzazione dell’offerta turistica; – la promozione turistica della località balneare di Giulianova, in particolare, e del prodotto turistico

Crocetti

Crocetti

Abruzzo in generale in un’ottica di turismo lento, salutare ed eco-sostenibile. L’evento, per le edizioni passate, è stato insignito della Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica e quest’anno ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo, l’Alto Patronato della Regione Abruzzo e della Provincia di Teramo, nonché il partenariato del Comune di Giulianova e dei Comuni di San Vito Chietino, Ortona e Pretoro. Indispensabili e preziosi i contributi della Camera di Commercio di Teramo, dell’Ente Porto di Giulianova, della Casa Editrice Lemonnier e di tutti gli operatori privati che hanno sostenuto l’iniziativa; fondamentale l’appartenenza del Crocetti ai circuiti Re.NA.I.A. (rete nazionale istituti alberghieri) ed A.E.H.T. (associazione europea degli istituti ad indirizzo alberghiero e turistico). L’edizione 2016 sarà dedicata al “Turismo dei Cammini”, vale a dire a tutte quelle iniziative di “viaggio effettuato a piedi”, step by step, per qualsiasi motivazione: dal viaggio devozionale effettuato dai pellegrini (Cammino di Santiago e Via Francigena per citare i più antichi e più noti), ai percorsi di trekking urbano addirittura celebrati in tutta Italia dalle “Giornate di Trekking Urbano” che da più di dieci anni si tengono nel mese di ottobre; dall’hiking di campagna o di montagna promosso soprattutto, ma non solo, dal CAI al walking utilizzato da alcuni artisti del calibro di Hamish Fulton come fonte di ispirazione; e infine i cammini, lunghi anche migliaia di chilometri, intrapresi per protesta e per provocazione da attivisti e idealisti come l’attrice cinese Xiao Meili o il contadino guatemalteco Oswaldo Ochoa. Si tratta di iniziative che, in ogni caso, attirano attenzione e sono in grado di provocare movimentazione di presenze e sollecitazioni nel mercato turistico diretto o dell’indotto. Sarà dunque l’occasione per riflettere su quella che molti ritengono “una nuova forma di turismo” e che, in realtà, è stata la prima forma di turismo che l’uomo abbia potuto praticare; si farà il punto della situazione su tutte le iniziative ad essa collegate e fin’ora intraprese nelle varie regioni italiane e nelle altre Nazioni europee che parteciperanno alle competizioni; verrà tracciato il profilo del turistaviandante e si evidenzieranno le ripercussioni positive sui territori attrattori di questi flussi turistici solo apparentemente di nicchia. La parte più scenografica dell’evento si svolgerà il 6 maggio 2016, nel contesto del concorso “Turismo in città”. Lungo Viale Orsini, l’arteria principale della località di Giulianova che per l’occasione sarà chiusa al traffico, ogni concorrente dovrà allestire uno stand rappresentativo della regione o Nazione di provenienza facendo particolare riferimento alle iniziative di valorizzazione dei percorsi turistici che si possono effettuare a piedi. Il tutto dovrà essere illustrato dai concorrenti (studenti degli Istituti alberghieri partecipanti) alla giuria in una lingua diversa dalla propria lingua madre. Gli stand potranno essere arricchiti anche con materiali e prodotti tipici ed enogastronomici del territorio di provenienza, da musiche e performance di vario genere ma con un tema comune: il “Turismo dei Cammini”. La cittadinanza sarà parte attiva della manifestazione poiché sarà chiamata a votare lo stand più rappresentativo a cui andrà il Premio Città di Giulianova. Anche il Convegno dal titolo “Abruzzo: una regione in cammino!” rappresenterà una novità per quest’edizione poiché, in linea con il tema dell’evento, sarà organizzato in maniera “itinerante”. I relatori, scelti tra una rosa di esperti del settore, interverranno in diversi momenti lungo le tappe del “cammino” che avrà inizio con la cerimonia di inaugurazione e si concluderà con il Galà di premiazione. Con i loro interventi, forniranno spunti di discussione e riflessione e illustreranno le varie e numerose iniziative intraprese in Abruzzo, regione che vanta una lunga tradizione in materia di cammini devozionali e la cui storia è indissolubilmente legata alla “transumanza”, il cammino dei pastori abruzzesi. Per questo, i Comuni partner dell’evento saranno quest’anno Ortona, tappa di partenza del Cammino di San Tommaso, San Vito Chietino comune ubicato in prossimità dell’antico percorso del Tratturo Magno e Pretoro punto di partenza per i sentieri del Parco Nazionale della Majella. Leonilde Maloni, dirigente scolastico dell’IIS “Crocetti-Cerulli”, invita tutti a partecipare numerosi e a condividere i momenti pubblici dell’iniziativa: la cerimonia di inaugurazione di Giovedì 5 maggio 2016 alle ore 19:00 in Piazza del Mare a Giulianova Lido; il trekking urbano alla scoperta di Giulianova Alta con interventi dei relatori del convegno la mattina di Venerdì 6 maggio 2016 con partenza alle ore 08:00 dalla Chiesetta di Santa Maria a Mare; la votazione per gli stand preparati dagli studenti concorrenti, lungo Viale Orsini a Giulianova Lido, nel pomeriggio dello stesso giorno. Sabato 7 maggio il Convegno Itinerante continuerà ad Ortona, San Vito Chietino e Pretoro: chiunque, con mezzo proprio, può seguire i pullman in partenza alle 07:00 dal Grand Hotel Don Juan di Giulianova. Gli studenti del Dipartimento di Accoglienza Turistica dell’Istituto Alberghiero di Giulianova, organizzatori dell’evento

print

Condividi:
Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi