BIKESHARING, MASSIMA ATTENZIONE ALL’AMBIENTE VERNA: “Questa e altre iniziative già programmate per il Pupillo Bis”

22 Aprile 2016 08:110 commentiViews: 14

 

 

LANCIANO – “Se c’è un aspetto che questa amministrazione (e il gruppo di Progetto Lanciano che presiedo in Consiglio comunale) ha ampiamente dimostrato di avere a cuore è proprio la tutela dell’ambiente e l’attenzione agli spazi pubblici della nostra città”.

 

Giacinto Verna, capogruppo di Progetto Lanciano in Consiglio comunale, risponde così alle critiche sollevate in questi giorni rispetto alla sospensione del servizio di bikesharing in città.

 

“E’ vero – sottolinea Verna – che purtroppo, a causa dell’inciviltà di alcuni cittadini che hanno distrutto biciclette e stalli, attualmente il servizio è sospeso; posso però affermare, senza timore di essere smentito, che la manutenzione delle bici del servizio bikesharing è stata già appaltata e sarà terminata in brevissimo tempo. Voglio ancora aggiungere che se l’attuale amministrazione comunale dovesse essere riconfermata, il rafforzamento del servizio sarà tra le prime azioni, visto che è già stata riprogrammata, anche alla luce delle ultime notizie giunte dalla Regione Abruzzo che ha deciso di puntare sul servizio di mobilità sostenibile, finanziando con fondi regionali questo tipo di servizi. Purtroppo – spiega il capogruppo di Progetto Lanciano – le risorse a disposizione di questo fine mandato non sono molte, e ciò nonostante abbiamo fatto investimenti in tantissime iniziative, dal rifacimento delle strade cittadine alla realizzazione del nuovo percorso pedonale per il turismo religioso. Il servizio di bikesharing però – aggiunge Verna – non è stato affatto annullato, ma solo rimandato”.

 

A conferma delle sue dichiarazioni, Verna anticipa anche che è già stato programmato un nuovo punto di stallo delle biciclette, nei pressi della Variante Santa Giusta – Torre Sansone, e altre migliorie riguarderanno l’area di viale Cappuccini.

 

“In particolare nell’area di Olmo di Riccio – sottolinea Verna – si stanno predisponendo una serie di iniziative proprio a tutela dell’ambiente, per ridurre le emissioni nocive e donare ai cittadini un  quartiere più vivibile”.

 

Il riferimento, nello specifico, è ai lavori per la pista ciclopedonale che partiranno a breve tra via del Mare e via Panoramica, dove è previsto anche un restyling più generale della viabilità, tra cui il senso unico in uscita dalla città. E ancora, si sta pensando, con il presidente della Provincia, a una nuova rotonda tra via del Mare e Torre Sansone, sempre con l’obiettivo di migliorare la sostenibilità ambientale, e altre iniziative simili.

 

Si tratta di interventi in alcuni casi già cantierati, in altri già programmati, ma che comunque rispondono a un’unica logica: trasformare Lanciano in una città smart. “Questo – aggiunge Verna – è stato l’obiettivo dello scorso mandato amministrativo di Pupillo e continuerà a esserlo anche per i prossimi cinque anni, nel caso in cui i cittadini riconfermassero l’amministrazione uscente. Da parte del gruppo di Progetto Lanciano c’è totale condivisione di questo obiettivo, e anzi un impegno concreto – per quanto mi riguarda in particolare rispetto al quartiere di Olmo di Riccio, dove vivo – per trasformarlo in una realtà con cui i cittadini possono confrontarsi quotidianamente”.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi