Una piattaforma per l’educazione alla sostenibilità: il Parco rilancia l’impegno a ispirare le nuove generazioni

15 Gennaio 2016 20:560 commentiViews: 8

 

 

Assergi 15.01.2016 _ Si è tenuto ieri ad Assergi un positivo incontro sulle tematiche legate alla sostenibilità, alla scuola e al volontariato, con la partecipazione del Direttore Domenico Nicoletti, della referente per le attività di educazione ambientale Pina Leone e dei CEA – Centri di Educazione Ambientale – del Parco: Cooperativa Il Bosso, Scuola Verde, Associazioni Interpreti Naturalistici e Gransassolagatrek,  CEA Gli Aquilotti, La Tana del Lupo e Monti della Laga.

 

Nel corso dell’incontro è stato delineato il ricco scenario delle proposte di educazione ambientale offerte alle scuole dell’area protetta con la collaborazione dei CEA e rappresentato il valore dei tanti progetti realizzati in ambito didattico e afferenti al settore che meglio esprime la vocazione del Parco a diffondere la cultura della sostenibilità. Un’eredità importante, che sulla base delle qualificate competenze di cui sono depositari i CEA,  punta nel futuro ad un deciso rilancio, “che  parta dall’inversione della locuzione pensare globalmente agire localmente – come ha suggerito Nicoletti giacché è dai territori che oggi partono le idee e le innovazioni per un cambiamento globale“.

 

La sfida è allora quella di indire un forum per l’educazione alla sostenibilità sul tema “Il Parco siamo noi”, che si identifichi nel logo del camoscio appenninico, animale simbolo del Parco,  per creare una piattaforma di idee e progetti per ispirare le nuove generazioni, nel  rispetto delle tradizioni e delle culture del territorio.  Tra le iniziative concordate con i CEA sono anche alcuni eventi pubblici: un incontro nazionale sugli ecomusei, uno sul turismo culturale e didattico e uno sulla rete INFEA in collaborazione con i Ministeri competenti. “Iniziative – ha notato ancora Nicoletti – che sanciscono anche la grande sinergia che sta maturando tra il Distretto Turistico del Gran Sasso  e l’Ente Parco”.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi