Un “corso qualificante” di alta cucina destinato ai giovani che non lavorano né sono inseriti all’interno di un percorso di formazione, per offrire loro l’opportunità di imparare un mestiere: l’aiuto cuoco.

8 Gennaio 2016 23:100 commentiViews: 13

 

Insegnanti d’eccezione, sono lo  Chef Mariano Narcisi e Andrea Mosca del ristorante Marili di San Benedetto del Tronto in collaborazione con l’Accademia Chefs

Il  nostro obiettivo è formare giovani con competenze spendibili sul mercato del lavoro, in grado di valorizzare i prodotti enogastronomici di qualità del territorio, di saperli conoscere e cucinare secondo la loro stagionalità, per realizzare sia menù di qualità della tradizione, sia ricette innovative, avvalendosi della professionalità di grandi chef”.

Il progetto denominato ‘Cibo, qualità ed equità: un percorso formativo per creare occupazione’ vuole promuovere uno stile di vita sano ed economico, sfatando il binomio secondo cui la qualità del cibo e della ristorazione è solo ad alto costo”.

Al’interno del percorso formativo gli allievi svolgeranno un stage formativo con le strutture convenzionate con l’Accademia Chefs tra le quali: Attico sul mare, Bistrot Kursal, Il Pescatore, Puerto Baloo, Degusteria del Gigante, La cascina dei Ciliegi, Congusto, Gran Caffè Florian, Ristorante Marili, Bakkano, La vecchia Campana, Papa Sisto.

Durante il percorso formativo verranno sviluppati i seguenti argomenti: le tecnologie della ristorazione, norme giuridiche e sicurezza sul lavoro, regole pratiche di igiene, scienza dell’alimentazione, elementi di merceologia e la gestione operativa dell’ambiente di cucina, Preparazione degli antipasti, torte salate, salse composte, brodo e consommé, decorare i primi piatti, preparazione della pasta all’uovo, pasta al forno, bollire e cuocere al vapore, amalgamare, mescolare e montare, il pesce tecniche di preparazione, tecniche di cottura, ricette con pesce azzurro, molluschi, pesci di maggiori dimensioni, pesci conservati, molluschi e crostacei, pulizia e filettatura del pesce, la carne rossa, il pollame e le carni bianche i vari tagli e loro uso, tecniche di cottura, lardellatura, legatura, rosolatura, arrostire al forno, le erbe aromatiche e le spezie, verdure in pastella le verdure tecniche di cottura: lessate, a vapore, glassate, fritte, gratinate, rosolatura, l’arte di friggere, modalità di guarnizione dei piatti, preparazione di ricette che prevedono diversi tagli e tipi di preparazione, i dolci dimostrazione delle principali tecniche e realizzazione di alcune ricette, enologia e degustazione di vini, pasticceria e cake design.

Ad ogni corsista verrà rilasciata la certificazione di qualifica professionale di “aiuto cuoco”, riconosciuta su tutto il territorio nazionale e comunitario ai sensi della legge 845/78 e permette l’accesso a concorsi pubblici e a tutte le selezioni per le posizioni legate al settore pubblico come mense di asili, ospedali, aziende, università, comuni, province, regione, oltre alle possibilità d’impiego offerte dal settore privato.

Il corso avrà  inizio il 25 gennaio con scadenza iscrizioni entro il 15 gennaio 2016.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla segreteria dell’ Accademia Chefs c/o Dr Project, al numero tel.  3296291069.

LA DIREZIONE

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi