Silvi, realizzazione del Centro Federale Abruzzo

5 Gennaio 2016 19:150 commentiViews: 10
SILVI – si è svolto, nella giornata di lunedì 4 gennaio, l’incontro tra il Comune di Silvi e la FIGC – Lega Nazionale Dilettanti – per la realizzazione del Centro Federale Abruzzo presso l’attuale campo comunale Ugo Di Febo, conosciuto anche come Ughetto Di Febo.
Presenti alla riunione per il Comune di Silvi il Sindaco Francesco Comignani, il Vice Sindaco Vito Partipilo, il Consigliere incaricato allo Sport Alessandro Cichella e i tecnici comunali, per la FIGC il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo Dott. Daniele Ortolano, accompagnato, per pertinenza Federale, dal rappresentante della ditta “Delfino Sport” titolare aggiudicataria dell’ opera da realizzare.
La riunione ha portato a redigere tra le parti una tabella di marcia dei lavori da realizzare, soprattutto, per le opere di competenza del Comune afferenti l’ultimazione del blocco servizi ubicato nei locali sottostanti la tribuna lato ferrovia (tra cui una sala conferenze e una palestra), la ristrutturazione dei vecchi spogliatoi, il nuovo impianto di illuminazione e la risistemazione del manto erboso e della pista di atletica.
La complessiva opera sarà finanziata in parte dalla Lega Nazionale Dilettanti, che si occuperà della realizzazione del nuovo antistadio in erba sintetica, della relativa recinzione e delle tribune, l’altra parte dal Comune che ha intercettato dei finanziamenti a fondo perduto, provenienti dall’efficientamento energetico, e da un mutuo a tasso zero già approvato dal credito sportivo.
Dunque, salvo imprevisti di natura tecnico-amministrativa, nei prossimi mesi (giugno-luglio 2016 secondo l’auspicio delle parti) l’ambizioso progetto sarà portato a compimento e consentirà alla città di Silvi di essere sede di uno dei 20 Centri di Formazione Federale (unico in Abruzzo) previsti su tutto il territorio nazionale. Il rinnovato impianto sportivo infatti sarà utilizzato dalla Figc Lega Nazionale Dilettanti per la promozione in pianta stabile dell’attività dilettantistica, giovanile, femminile, per la formazione e la qualificazione degli operatori sportivi (arbitri, allenatori, dirigenti ecc.) oltre che per la organizzazione di manifestazioni sportive di respiro nazionale ed internazionale, il tutto con positive ricadute in termini di immagine e non solo per la nostra comunità.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi