Giulianova. M5S: no alla vendita della Julia Servizi.

7 Gennaio 2016 19:110 commentiViews: 28

Margherita Trifoni e il Movimento 5 Stelle si oppongono fermamente alla
vendita della Julia Servizi, società che risulta essere in attivo.Julia servizi
Si parla spesso di dismissione delle società partecipate. La maggioranza
e Mastromauro devono mettere per prima cosa all’ordine del giorno la
dismissione della Giulianova Patrimonio, partecipata totalmente
inefficiente e in continua perdita.
Oltre a preservare i posti di lavoro della partecipata, la Julia servizi
deve restare pubblica proprio a causa dell’importanza delle forniture
gas. Infatti, se il Comune resta proprietario si può andare incontro ai
cittadini anche in caso di ritardo dei pagamenti, a causa del momento di
crisi economica. Una privatizzazione e le esigenze di profitto
potrebbero rendere meno flessibile la riscossione crediti di chi non è
in grado di pagare con ricadute negative per chi è in difficoltà.

Questa maggioranza ha già sperperato 6 milioni di euro di fondo cassa,
frutto delle tasse pagate dai contribuenti, e sicuramente ha dimostrato
di non essere in grado di gestire i 4 milioni e mezzo di euro che
potrebbe fruttare una vendita, prezzo secondo noi basso rispetto alle
potenzialità della società.
Il sindaco dimostri senso di responsabilità e ritiri il bando
nell’interesse della città, in conformità con il decreto attuativo di
metà mese del governo.

Margherita Trifoni – Movimento 5 Stelle Giulianova

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi