Disservizi sulla A25

13 Gennaio 2016 23:040 commentiViews: 6

 

Tredici gennaio 2016, ore 10,40 uscita dall’A 25 dal casello di Avezzano.

Nessun varco all’uscita è presenziato da un operatore.

Tutto è stato automatizzato.

Al varco che consente l’uscita dietro pagamento con moneta, c’è una fila di cinque sei auto.

Non dovrebbe essere lungo il tempo d’attesa.

Ma pagare il pedaggio ad una macchina,  è molto diverso che pagarlo ad un operatore.

Nel nostro caso sono stati necessari circa 20 minuti. Sottraendo così alle auto quasi tutto il tempo risparmiato con l’utilizzo dell’autostrada.

Sulle autostrade abruzzesi aumentano i costi del pedaggio e diminuiscono i servizi.

Così i conti tornano, ma chi li paga ?

Essere imprenditori con la certezza che qualcuno pagherà anche i nostri errori, sembra più una soluzione da “socialismo reale” che da economia di mercato.

 

 

 

Osservatorio mobilità

Federconsumatori Abruzzo

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi