Alla Piccola Opera Charitas di Giulianova, sabato 23 gennaio 2016 alle ore 18.00, secondo appuntamento della XIII Edizione di Musica e Arte in Sala Trevisan.

22 Gennaio 2016 20:500 commentiViews: 53

 

Dopo il grande successo della serata inaugurale con il Contemporary Vocal Ensemble del Conservatorio di Pescara e l’apertura della mostra La poetica del bianco, opere di Serena Vallese, ad esibirsi sarà il soprano Giorgia Cinciripi accompagnata al pianoforte dal M° Piergiorgio Del Nunzio, musiche di Hann, Strauss, Schubert e Satie.

L’esibizione particolarmente attesa dei due musicisti giuliesi avrà ancora come preziosa cornice le opere dell’artista Serena Vallese.

 

Giorgia Cinciripi

Nata a Giulianova (Te) intraprende giovanissima lo studio del canto lirico e si diploma con il massimo dei voti presso l’I.M.P. “G. Braga”di Teramo. Continua gli studi frequentando il biennio di specializzazione presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara ottenendo il massimo dei voti e la lode. Completa la propria formazione conseguendo la laurea in Storia e pratica delle arti, della musica e dello spettacolo presso l’Università degli studi dell’Aquila con votazione 110/110 e lode. Contemporaneamente agli studi accademici si perfeziona con William Matteuzzi, Claudio Desderi e Fernando Cordeiro Opa. Intraprende lo studio del canto barocco con il soprano Roberta Invernizzi e partecipa a diverse masterclass con Sara Mingardo, Gloria Banditelli e Sonia Prina. Frequenta inoltre corsi di perfezionamento in vari istituti musicali come l’Accademia della Voce di Torino, la Scuola di Musica di Fiesole , il Centro di Musica Antica Cappella Pietà dei Turchini e la Fondazione Royaumont di Parigi. E’ selezionata per il ruolo di Zaida dell’opera Il Bajazet di Gasparini che andrà in scena in prima assoluta nel mese di luglio 2014 accompagnata dall’orchestra barocca “Auser Musici” diretta dal M° C. Ipata in occasione del festival Opera Barga. Canta il ruolo di Maddalena nell’oratorio La Resurrezione di G.F. Haendel presso il Festival barocco della Fondazione Royaumont (Parigi) accompagnata dall’orchestra “La Risonanza” diretta dal M°. F. Bonizzoni e quello di Aci nella messinscena della serenata Aci, Galatea e Polifemo di G.F. Haendel accompagnata dall’orchestra “Gli Archi del Cherubino”.

Vince il concorso a ruoli istituito dal “Piccolo Festival del Friuli” per il ruolo di Sandrina nell’opera La cecchina, ossia la buona figliola di Piccini che è stata allestita ad Udine sotto la direzione del M° F.M. Bressan e la regia di E. Marini. Sotto la direzione del M° C. Desderi si esibisce nelle opere mozartiane interpretando i ruoli di Zerlina (Don Giovanni), Despina (Così Fan Tutte) e Barbarina (Le Nozze di Figaro) accompagnata dall’ Orchestra di Padova e del Veneto. Presso il Teatro Comunale di Belluno interpreta il ruolo di Lesbina nell’opera Il filosofo di campagna di B.Galuppi. Si esibisce nel ruolo di Belinda nell’opera Dido and Aeneas di Purcell diretta dal M° P. Del Nunzio e accompagnata dall’orchestra “Gli archi del cherubino” nel Festival “La Rocca Barocca” (Te). E’ vincitrice del concorso a ruolo “Arte In Canto” debuttando il ruolo di Olivetta nell’operina Le Finte gemelle di N.Piccinni con la regia di Cesare Scarton e la direzione di M. Caporale.

E’ selezionata per il progetto toscano “LtL Opera Studio” per l’opera Paride ed Elena di C.W. Gluck esibendosi sotto la direzione del M° F.M. Bressan e regia di A. Cigni presso il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro Goldoni di Livorno, il Teatro del Giglio di Lucca e L’Opera Royal di Wallonie di Liegi. Presso il Teatro Rossini di Pesaro interpreta il ruolo di Eurilla nella messinscena della Serenata a tre RV690 di A. Vivaldi. È Iris nella messinscena dell’oratorio di Haendel Semele, accompagnata dall’ensamble barocco Les Nations e la regia di Thomas M. Zips .

Particolarmente adatta all’opera buffa del ‘700 interpreta i ruoli degli intermezzi di G. B. Pergolesi come La Serva padrona, Il Maestro di musica e Livietta e Tracollo in numerosi festival di intermezzo e opera buffa. Nel repertorio sacro ha cantato lo Stabat Mater di G.B Pergolesi, il Requiem di W.A. Mozart e il Messiah di G.F. Haendel.

 

Piergiorgio Del Nunzio

Pianista, compositore, direttore di coro e d’orchestra, si è diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara sotto la guida della prof.ssa Michela De Amicis, in Composizione tradizionale e in Direzione d’Orchestra al Conservatorio dell’Aquila rispettivamente con i maestri Matteo D’Amico e Marcello Bufalini, in Direzione di Coro al Conservatorio di Firenze dove ha inoltre conseguito la laurea di biennio specialistico in Musica vocale da camera sotto la guida del maestro Leonardo De Lisi. Ha frequentato corsi di perfezionamento pianistico con il M° Elisabetta Capurso, di Composizione di musica per film e presso il CEMAT di Roma, usufruendo di una borsa di studio, ha seguito seminari di studio sull’informatica applicata alla musica col prof. Giuseppe Di Giugno. Come Maestro Collaboratore e assistente al Direttore d’Orchestra è stato invitato dalla Fondazione Arena di Verona per le opere “Alfred, Alfred” di F. Donatoni, “Venitian Journal” e “Satyricon” di B. Maderna; ha lavorato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nell’allestimento dell’Operina “Un sms per salvare la musica” commissionata al M° A. Tarabella; al Teatro Rendano di Cosenza per “La bella dormente nel bosco” di O. Respighi e in produzioni quali “Der schulmeister” di G. F. Telemann e “Il Maestro Cantore” di A. Tarabella per la Società dei Concerti “Barattelli” dell’Aquila. È stato maestro collaboratore negli allestimenti delle opere “I quatro rusteghi” di E. Woolf Ferrari, “Dido and Aeneas” di H. Purcell, “Satyricon” di B. Maderna nei teatri di Luca, Pisa, Livorno con i quali collabora regolarmente. Esperto di voci e vocalità, ha lavorato come direttore musicale di palcoscenico e Music Coach per la National Opera of Corea a Seoul e tiene da qualche anno a Firenze il laboratorio lirico organizzato dalla Florence Simphonietta. Da Istituzioni Didattiche è stato invitato a curare gli allestimenti in qualità di maestro concertatore di “Il matrimonio segreto” di Cimarosa per Oberlin Conservatory of music – Ohio; “Dido and Eneas” di Purcell e “Così fan tutte” di Mozart per il Conservatorio di musica “A. Casella” dell’Aquila e “Le nozze di Figaro” di Mozart per il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara. Ha collaborato dal 2001 al 2005 come pianista accompagnatore e maestro concertatore nella classe di Arte Scenica del M° Cesare Scarton presso il Conservatorio dell’Aquila e nel 2008 in quella del M° Francesco Torrigiani al Conservatorio di Firenze. È assistente musicale dei maestri Marco Balderi e Luca Pfaff. Svolge attività concertistica principalmente in formazioni cameristiche con cantanti coi quali lavora regolarmente anche come coach e korrepetitor accompagnando inoltre lezioni e master-classes tenute da cantanti quali R.Kabaivanska, S. Lowe, B. De Simone, S. Rigacci, Polo Coni. Insegna pianoforte all’Istituto di musica di Montepulciano per la Fondazione del Cantiere d’arte Internazionale, collabora come direttore musicale con Oberlin Conservatory of music – Ohio e con l’Academy of Vocal Arts di Philadelphia come italian coach.

 

Serena Vallese

Ha conseguito il diploma di primo livello in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata e quello di secondo livello in Arti Visive all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.

Ha anche seguito i corsi della School of Fine Art and Design di Manchester.

Dal 2006 comincia la sua incessante attività espositiva.

Mostre principali, attività e premi più recenti

2015/16Musica e Arte alla Sala Trevisan, personale a cura di Marialuisa De Santis, sala Trevisan, Giulianova

2015  8 artisti per i diritti umani, a cura di Luciano Mei, galleria Contemporaneamente Arte, Civitanova.

 Il mattino dove non saremo più, personale a cura di Daniele De Angelis, spazio NovaDea, Ascoli.

Il sogno verde, collettiva a cura di Antonio Capaccio e Claudia Rozio, Villa Gregoriana, Tivoli.

2014  In un giardino, personale a cura di Loredana Rea, Galleria Studio Arte Fuori Centro, Roma.

Ja Ram  2014, Chungcheongnam International Art Residence, collettiva a cura di Lee Pil Soo e Kim

Sung  Heun, Korea.

Finalista Premio Arte 2014.

C-Arte, a cura di Luciano Mei, Galleria Contemporaneamente Arte, Civitanova.

2013  Tracarte 5, a cura di Loredana Rea, Fondazione Banca Del Monte, Foggia.

Working progress, istallazione site specific, Torre in Sabina, RI.

Trame, collettiva a cura di Antonio del Gatto, Galleria Contemporaneamente Arte, MC.

Cartaria, collettiva, Galleria Studio Arte Fuori Centro, RM.

Ottobre all’ Abbazia, collettiva a cura di Daniele De Angelis, Abbazia San Ruffino, AP.

2012  Ancona a mano libera, collettiva Museo Tattile Statale Omero, Ancona.

Nel senso del cuore presente, collettiva a cura di S. Caggiano  e N. Luciani, Palazzo Parissi, AP.

Urban Style, collettiva a cura di Loredana Rea, Studio Arte Fuori Centro, Roma.

Credere la luce 2, collettiva a cura di Marialuisa De Santis, Museo d’Arte dello Splendore, Giulianova.

Land Art, la poesia della materia, residenza artistica, Colle San Marco, AP.

China Made in Italy, collettiva a cura dell’associazione Tomato Catch up, Milano.

In_Testo, Con_testo, Ri_contesto, rassegna del Libro d’Artista Contemporaneo, galleria

Contemporaneamente arte, Civianova.

2011  Metodo effe, progetto web  cura di Silvia Fiorentino.

Cellardoor, collettiva a cura di Manuel Munoz Segura, testo critico Yvan Drion, Spazio Statuto, Mi.

Tracarte 2011, a cura di Loredana Rea, Fondazione Banca del Monte, Foggia.

Face Toste, a cura di Nazareno Luciani, spaziomOHOc, AP.

Cartacanta 2011, a cura di Antonio del Gatto,Galleria Contemporaneamente arte, Civitanova Marche.

Accesa, Palazzo Parissi, Monteprandone;

In on paper, Laboratorio delle arti, Piacenza;

Mare Mostrum, Adriatico Mediterraneo, Ancona.

Artika, Festival di arte contemporanea, Recanati.

Martinbook, a cura di Antonio Del Gatto, Martinsicuro.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi