Roseto degli Abruzzi. IL SINDACO PAVONE PARTECIPA AL CONVEGNO “PER NON DIMENTICARE” A VILLA PARIS

6 Dicembre 2015 09:420 commentiViews: 87

 

 

Questa mattina il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, ha partecipato, nella splendida cornice della Sala Convegni di Villa Paris, all’incontro organizzato dal Circolo Filatelico Numismatico Rosetano e dall’Associazione Culturale “Terra e Mare” all’interno della 4° edizione della manifestazione “Per non dimenticare”, nel quale si è parlato, alla presenza di importanti relatori e graditissimi ospiti, del 72° anniversario dell’eccidio di Cefalonia del settembre 1943 e dei settanta anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, con il ricordo del sacrificio dei soldati internati in suolo straniero.

Da sx, Enio Pavone, Walter De Berardinis e William Di Marco

Da sx, Enio Pavone, Walter De Berardinis e William Di Marco

 

Si tratta di una manifestazione che abbiamo molto apprezzato sia per il suo alto valore storico e culturale, che per la presenza di tantissimi giovani studenti rosetani” ha sottolineato il primo cittadino, Enio Pavone. “Ritengo infatti che, in un momento tanto difficile e complesso come quello che l’intero mondo sta vivendo, trattare temi di così grande attualità e ricordare il sacrificio dei tanti giovani italiani che hanno dato la loro vita perché il nostro Paese potesse oggi godere della democrazia, sia cosa giusta e doverosa soprattutto per ricreare una coscienza storica nelle nuove generazioni”.

Per non dimenticare2

Nel corso del suo intervento il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, ha voluto rilanciare la volontà, già annunciata in sede di presentazione dell’evento, di coinvolgere il Circolo Filatelico Numismatico Rosetano e l’Associazione Culturale “Terra e Mare” nel progetto che prevede l’individuazione dei vari campi e cimiteri di guerra nei quali sono seppelliti i soldati rosetani in Europa, con l’obiettivo di commemorarli con una lapide e con tutti gli onori. “Questa idea mi è stata lanciata da un nostro concittadino e sono convinto che, grazie al fattivo coinvolgimento delle due associazioni che già hanno svolto un eccellente lavoro, potremo realizzare questo ambizioso, ma doveroso, progetto” ha chiosato il primo cittadino rosetano.uesto

Roseto 05/12/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi