Presentazione del volume GLI OCCHI CHE GRIDANO Dedicato Alle Vittime di tutte le Stragi

6 Dicembre 2015 09:560 commentiViews: 11

Sabato 12 Dicembre 2015 h.17,30
Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio
Piazza Maggiore (BO)

Presentazione del volume

GLI OCCHI CHE GRIDANO
Dedicato Alle Vittime di tutte le Stragi

4be252e2-d3d3-4554-b6d6-780b7436d3a6

Per non dimenticare
2 Agosto 1980 – 2 Agosto 2015

familiari_vittime_radio_fujiko

Raccolta poetico fotografica a cura di Silvia Parma per Radio Città Fujiko, realizzata in accordo con l’Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla Stazione di Bologna del 2 Agosto 1980.

Rosa Anna Pironti Editore

“Non esiste una morte più grave di un’altra. 

Non esistono omicidi di massa più spaventosi di altri”

La strage, quando per strage si intende la morte contemporanea di più persone in un lasso breve di tempo, causata da atto violento, che sia mossa da odio razziale, fanatismo religioso, guerra, odio di genere, ha sempre un unico scopo: terrorizzare, destabilizzare, limitare la Libertà, dividere.

Mai , come in un periodo così segnato da avvenimenti di cronaca e di morte, la tematica si rivela così drammaticamente attuale.

I poeti ed i fotografi che hanno aderito all’ iniziativa credono ancora alla possibilità che il rifiuto al Silenzio serva a dire Basta.                                                                                                                                                                   Per sempre. Un giorno.

L’ Evento è realizzato con il Patrocinio del Comune di Bologna

comune_bologna

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi