Federico D’Annunzio: si lavora pensando al 2016

10 dicembre 2015 23:220 commentiViews: 14

Federico D’Annunzio: si lavora pensando al 2016

Pescara, 10 dicembre 2015- E’ un bilancio abbastanza positivo quello stilato a fine anno dal pilota abruzzese Federico D’Annunzio che è stato impegnato con l’FDA RACING TEAM per tutta la stagione nel Campionato Mondiale Superbike nella categoria Superstock  1000  in sella alla moto BMW S 1000 RR HP4 fornita dalla Concessionaria BMW Autoabruzzo di San Giovanni Teatino (CH).

Dopo un brutto infortunio in gara, che ha compromesso gran parte del lavoro pregiudicando il Campionato, oggi Federico D’Annunzio sta lavorando con un programma di recupero mirato ed è pronto a focalizzarsi sulla prossima stagione, con l’auspicio di trovare ulteriori sponsor che vogliano accostare il proprio nome a quello di questo talento abruzzese in ascesa e contribuire a portare alto in nome dell’Abruzzo nel Mondo.

È stato un campionato difficile, con 40 moto al via, molte di esse super ufficiali, iniziato con due cadute ed un brutto infortunio. Ma non abbiamo mollato, dopo un duro lavoro di recupero eravamo lì a giocarcela nella top ten già nella gara di Misano con un 8º posto in griglia ed un 6º nel warm up ! Ora l’impegno è massimo per preparare la nuova stagione!– ha dichiarato Federico D’Annunzio, continuando- Ormai da alcune settimane ho ripreso ad allenarmi, a questo riguardo ci tengo moltissimo a ringraziare Andrea Cantera che mi sta seguendo con un programma specifico nella sua struttura Medical Center di Montesilvano (PE). Approfitto, inoltre, per ringraziare ancora una volta il team, gli sponsor, i supporter e tutti coloro che in vario modo e a vario titolo mi hanno sostenuto”.

Parallelamente al Campionato, D’Annunzio ha partecipato a numerose manifestazioni sportive e benefiche, in veste di special guest e testimonial, l’8 dicembre è stato a Perugia per ricordare il pilota Andrea Antonelli.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi