Teramo e Provincia

A Castelnuovo Vomano il Laboratorio urbano per la Città del Futuro

Domani, alle 19:30 nella sala polifunzionale, l’incontro conclusivo per presentare i risultati raggiunti dal progetto avviato dal Dipartimento di Architettura di Pescara in collaborazione con l’amministrazione comunale di Castellalto

Saranno presentati domani, mercoledì 16 dicembre, alle 19.30 nella sala polifunzionale, gli esiti della ricerca urbanistica su Castelnuovo Vomano elaborata dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi ‘G. d’Annunzio’ di Chieti – Pescara, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Castellalto. L’incontro, dal titolo “Laboratorio Urbano della Città del Futuro: Idee, visioni e progetti”, rappresenta la fine di un percorso avviato nel mese di novembre del 2014, che ha avuto come tema la redazione di una ricerca sullo sviluppo sostenibile del contesto urbano di Castelnuovo Vomano, con riferimento prioritario ai temi della sicurezza ambientale, della riduzione del consumo di suolo e della qualità dello spazio pubblico ed abitativo.

Le attività di ricerca, svolte  da un gruppo di studenti e ricercatori coordinato dal prof. Matteo Di Venosa, attraverso la creazione di un Laboratorio urbano, hanno assunto l’obiettivo di promuovere – con l’amministrazione comunale e la comunità locale – un processo di condivisione di alcuni temi di intervento, ritenuti rilevanti per la tutela e la valorizzazione della città e del suo contesto paesaggistico di riferimento. Il laboratorio urbano ha funzionato come forum permanente interagendo con i cittadini interessati, attraverso questionari e mappe interattive e ha consentito di delineare i temi principali della ricerca, che sono stati riassunti in alcune figure analitico-progettuali (città pubblica, città sicura, città campagna, città territorio) che richiamano le questioni-chiave per lo sviluppo sostenibile del territorio di Castelnuovo Vomano.

«Siamo giunti alla fase finale del laboratorio, che ha portato alla realizzazione di una vera e propria Agenda di strategie di intervento con un progetto di riqualificazione di Castelnuovo Vomano. Il lavoro svolto in questo anno favorirà le future attività di programmazione territoriale della nostra amministrazione comunale», ha commentato il sindaco Vincenzo Di Marco, «Grazie a quanto svolto dal Dipartimento di Architettura dell’università di Chieti-Pescara sarà più semplice arrivare ad uno sviluppo urbano sostenibile del territorio comunale di Castellalto, visto in stretto collegamento con le aste fluviali e i bacini naturali del Medio Vomano e del Tordino. Ma il progetto non si limita a questo: lo studio ha delle proiezioni sull’intera vallata del Vomano e sono stati invitati tutti i sindaci dell’Unione dei Comuni “Colline del medio Vomano”».

Il progetto pilota per Castelnuovo Vomano, che ha consentito di predisporre alcune linee guida per la qualificazione degli stessi interventi, si inserisce all’interno di una strategia per lo sviluppo integrato dell’Unione dei Comuni “Colline del medio Vomano”. L’esperienza progettuale è orientata da una visione guida condivisa tra tutti i Comuni aderenti all’Unione, associando politiche di sviluppo turistico locale con progetti di rete multisettoriali e multiattoriali per la tutela ambientale, la prevenzione e gestione del rischio idrogeologico dei territori fragili.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.