“Tuber Magnatum”: nel weekend torna la Fiera del Tartufo Bianco e nobili virtù a Poggio Umbricchio di Crognaleto

13 novembre 2015 23:160 commentiViews: 7

 

Enogastronomia, folklore, artigianato e tradizioni popolari per celebrare sua maestà il tartufo

CROGNALETO – Un intero week-end per celebrare sua maestà il tartufo, nella sua varietà più nobile e pregiata. A Poggio Umbricchio di Crognaleto il 14 e 15 novembre, dopo il successo dello scorso anno, torna “Tuber Magnatum”,  seconda Fiera del Tartufo bianco e delle nobili virtù. L’evento è promosso dal Gal Leader Teramano in partenariato con Pro Loco di Poggio Umbricchio, Comune di Crognaleto,Consorzio BIM Vomano-Tordino, Istituto “Di Poppa-Rozzi” di Teramo e Associazione tartufai “Pro Tartufo Teramano”.

“Un evento pensato per promuovere l’eccellente prodotto locale – spiega il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D’Alonzo -, che svolge un’importante funzione a sostegno dell’economia delle aree interne. Un ringraziamento all’azione di supporto del Gal Leader Teramano e della Regione Abruzzo tramite il Piano di Sviluppo Rurale, con importanti novità che saranno illustrate nel corso del convegno-laboratorio di pensiero che inaugurerà, sabato mattina, la Fiera con un focus sulla valorizzazione dei prodotti della montagna teramana”.

“Una manifestazione di qualità – evidenzia il presidente del Bim, Franco Iachetti – che è tesa a valorizzare un nobile prodotto del territorio, a salvaguardane la specificità e a far conoscere le potenzialità della montagna teramana”.

“Dopo il grande riscontro di pubblico della prima edizione – afferma Fabio Petrella, vicepresidentedella Pro loco di Poggio Umbricchio –, rinnoviamo l’appuntamento dedicato ai prodotti eccellenti del nostro territorio: sua maestà il tartufo bianco e il suo nobile scudiero, il tartufo nero. I menù a base di tartufo proposti a pranzo e cena, sabato, e a pranzo, nella giornata di domenica, saranno curati dagli chef dell’Istituto Alberghiero “Di Poppa” di Teramo”.

“Anche per il 2015 – aggiunge Catia Di Pietro, guida alpina – la Fiera sarà l’occasione per escursioni guidate alla scoperta delle bellezze naturalistiche del territorio. Il percorso proposto si snoda per circa due chilometri attraverso la vecchia mulattiera che da Poggio giungeva a San Giorgio, proseguendo per Piano Roseto e Cortino. Una passeggiata facile e panoramica, adatta a tutta la famiglia”.

Il programma.  La due giorni inizia sabato 14 novembre con ritrovo alle ore 9.30 per partecipare all’escursione guidata al Piano del Monte Poggio Umbricchio, a cura della Scuola di escursionismo Gransassolagatrek. Alle 10.30 l’apertura della Manifestazione alla presenza delle autorità con il Convegno-Laboratorio di pensiero moderato dal giornalista Alessandro Di Emidio e dedicato a “I prodotti del territorio montano teramano”. Interverranno: il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D’Alonzo, l’assessore regionale alle Politiche agricole, Dino Pepe, il prefetto di Teramo, Valter Crudo, il presidente del Gal, Carlo Matone, il presidente del BIM, Franco Iachetti, il vicepresidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali,Raffaello Giannini, la presidente dell’Istituto Zooprofilattico, Manola Di Pasquale, il comandante della Forestale, Gualberto Mancini, la dirigente dell’Istituto Di Poppa-Rozzi, Caterina Provvisiero, e il consigliere regionale, Sandro Mariani. Ospite d’onore sarà il magistrato Aldo Manfredi.Alle 13 pranzo a base di tartufo e prodotti dell’entroterra a cura degli chef dell’Istituto Alberghiero Di Poppa di Teramo, che delizieranno il palato dei partecipanti con diverse proposte che prevedono l’impiego del prodotto di punta della Fiera. Alle 16 spettacolo musicale. Dalle 19 cena a base di tartufo e prodotti tipici.

Domenica 15 novembrela Fiera apre alle ore 10 con la colazione contadina, a base di pane, olio, formaggi locali e ventricina. Contestualmente apriranno le botteghe artigiana e la mostra-mercato dei prodotti tipici della gastronomia locale.  Dalle 10 alle 13 sarà riproposta l’escursione guidata al Piano del Monte. Alle 12 premiazione del tartufo di maggiore pezzatura e poi tutti a pranzo per gustare di nuovo il prodotto principe della manifestazione preparato dagli chef del Di Poppa. L’intera giornata sarà allietata da musica itinerante e balli popolari.

Il menù del week-end. Tra le proposte gastronomiche: tagliatelle al tartufo bianco, strozzapreti al tartufo nero, arista di maiale al forno con patate e scaglie di tartufo, spezzatino di vitello al tartufo, dolci caserecci e vino cotto.

Logistica e trasporti. La Fiera si terrà anche in caso di maltempo, grazie all’allestimento di una tensostruttura al coperto e riscaldata. Per i trasporti disponibile un servizio di bus navetta con collegamenti dalla provinciale al paese di Poggio e da e verso il parcheggio allestito presso il campo sportivo. In alternativa, il sito della Fiera potrà essere raggiunto dai visitatori a piedi, percorrendo una suggestiva mulattiera.

Info. e prenotazioni: Per pranzo/cena a base di tartufo: tel. 320.8330274/329.0844266 (Pro loco di Poggio Umbricchio); e-mail:secondodipietro@alice.it; fab.petrella@gmail.com.  Per le escursioni: tel. 349.1973734. Fb: www.facebook.com/Tuber-Magnatum-Fiera-tartufo-bianco-e-nobili-virt%C3%B9-724949674258841/

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi