” PMI DAY Industriamoci”, anche in provincia di Teramo i l mondo della scuola incontra le imprese di Confindustria

10 Novembre 2015 22:110 commentiViews: 16
Il 13 novembre si terrà in tutto il territorio nazionale la sesta “Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese-PMI DAY Industriamoci”, evento promosso da Confindustria – a cui anche Confindustria Teramo ha aderito – in cui il mondo della scuola si confronta con le imprese.
L’iniziativa vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani allo scopo di diffondere la conoscenza della realtà produttiva operante nel territorio e il suo impegno quotidiano in favore della crescita. Un momento di esperienza diretta in azienda che consentirà ai giovani di visitare i reparti, conoscere i prodotti e l’esperienza delle persone che contribuiscono a realizzarli.
Per gli imprenditori il PMI DAY è l’occasione ideale per trasmettere ai giovani e alla società civile l’orgoglio e la passione del fare impresa, oltre che l’impegno e il talento che condividono con i propri collaboratori. Uno strumento per testimoniare la propria esperienza, i risultati raggiunti ma anche i progetti futuri nel campo dell’innovazione, dell’internazionalizzazione e dei processi di aggregazione.
Ad ospitare  gli studenti della IV e IV B indirizzo Meccanica dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Primo Levi” di Sant’Egidio alla Vibrata, accompagnati dal dirigente scolastico Sandra Renzi e da alcuni docenti, sarà l’azienda associata M.I.V.V. SpA di Sant’Omero che ha aderito all’iniziativa con entusiasmo e disponibilità.
Interverranno Giuseppe Meloni, presidente del Comitato P.I. di Confindustria Teramo; Nicola Di Giovannantonio, direttore di Confindustria Teramo; Giammaria de Paulis, presidente del Gruppo G.I. Confindustria Gran Sasso; Filippo Rosati, presidente della M.I.V.V. SpA; Cristiano Renzi, responsabile M.I.V.V. SpA per la Qualità.
Il PMI DAY  sarà un’occasione di approfondimento per spiegare ai giovani, al di là dei loro percorsi formativi, il valore delle piccole imprese e il contributo che esse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione. Quest’anno, peraltro, si è registrato il r ecord di partecipazione per la sesta edizione con oltre 850 imprese coinvolte (il 20% in più rispetto allo scorso anno) e più di 34.000 partecipanti all’iniziativa (+12%) che vede in campo 64 Associazioni di Confindustria in 78 province.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi