Oltre 2000 presenze a Poggio Umbricchio per “Tuber Magnatum” Grande successo per la seconda fiera dedicata al tartufo bianco locale

16 Novembre 2015 23:470 commentiViews: 18

 

La seconda edizione di “Tuber Magnatum”, Fiera del tartufo bianco di Poggio Umbricchio, ha riconfermato il successo dello scorso anno con numeri da record. Nella due giorni di sabato 14 e domenica 15 novembre, nel suggestivo borgo di Poggio Umbricchio, si sono registrate oltre duemila presenze: appassionati, curiosi ed esperti del settore hanno apprezzato i sapori di una terra che in tema di tartufi si conferma vera regina. La manifestazione, promossa dal Gal Leader Teramano in partenariato con Pro Loco di Poggio Umbricchio, Comune di Crognaleto, Consorzio BIM Vomano-Tordino, Istituto “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, ha visto momenti di dibattito, di gusto e musica.

Il sipario sull’evento si è levato sabato mattina con il convegno “I prodotti del territorio montano”. A fare gli onori di casa sono stati il presidente della Pro Loco di Poggio Umbricchio, Secondo Di Pietro, e il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D’Alonzo. Ai loro interventi sono seguiti quelli del capo di Gabinetto della Prefettura di Teramo, Gianluca Braga, del presidente del Bim, Franco Iachetti, del presidente dell’Izs, Manola Di Pasquale, del consigliere regionale Sandro Mariani, del vice presidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali di Firenze, Raffaello Giannini, del presidente del Gal, Carlo Matone, e del dirigente scolastico del “Di Poppa – Rozzi”, Caterina Provvisiero. Molti gli spunti interessanti emersi nel corso del confronto pubblico, idee e proposte da poter sviluppare per il futuro al fine di sostenere ancor più e meglio le iniziative del territorio volte a tutelare e promuovere le nostre eccellenze.

La Fiera ha poi dato il meglio di sé con le specialità preparate dagli chef: protagonista assoluto il tartufo declinato in piatti e ricette che hanno deliziato i palati dei visitatori. Nel corso della manifestazione sono state organizzate anche escursioni lungo i sentieri che si snodano da Poggio Umbricchio e che regalano scenari paesaggistici mozzafiato. Gli organizzatori, a partire dalla Pro Loco di Poggio Umbricchio, esprimono soddisfazione per il grande successo ottenuto anche quest’anno e ringraziano quanti hanno partecipato ad un evento che dà prestigio al territorio e ai suoi preziosi tesori. L’appuntamento con “Tuber Magnatum” è per il 2016.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi