NATI per LEGGERE: tante nuove occasioni per leggere insieme!

10 Novembre 2015 22:340 commentiViews: 22

 

 

Sono tanti gli appuntamenti di promozione del libro e della lettura fin dalla prima infanzia che si svolgeranno a Montorio al Vomano e a Teramo a partire dal mese di Novembre.

Le attività sono inserite nell’ambito del progetto nazionale Nati per Leggere -NpL-, che è promosso dall’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione Culturale Pediatri e dal Centro per la Salute del Bambino e trae spunto da recenti ricerche scientifiche che dimostrano come il leggere ad alta voce e con continuità ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sul loro benessere.

Si comincerà il 12 Novembre con un Convegno di presentazione del Progetto NpL dal titolo: L’importanza del libro e della lettura ad alta voce per lo sviluppo cognitivo e relazionale del bambino, che avrà luogo alle 16.30 presso la Sala Conferenze del Chiostro degli Zoccolanti di Montorio al Vomano.

Il 21 Novembre, presso l’I.C. Di Montorio-Crognaleto si terrà il primo dei quattro appuntamenti del Corso di formazione per Lettori Volontari NpL tenuto da Mimmo Cappellucci (pediatra), Nadia Guardiano (bibliotecaria, referente di NpL Abruzzo) e Fiorella Paone (formatrice accreditata NpL). Il Corso di formazione è inserito nella Settimana nazionale NpL denominata “Diritti alle storie”, che è stata istituita per promuovere il diritto alle storiedelle bambine e dei bambini. Il periodo è stato scelto poiché il 20 novembre ricorre la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Nati per Leggere ha scelto di esserci, con un messaggio deciso e universale, ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo e le storie sono un mezzo di relazione e una fonte inesauribile di stimoli. Per partecipare al corso è necessario iscriversi, contattando il seguente numero di telefono: 3494284340.

Il giorno martedì 17, inoltre, l’Associazione Onde libere curerà un appuntamento di lettura ad alta voce presso la Scuola dell’Infanzia dell’I.C. Di Montorio Crognaleto.

Infine, dal mese di Novembre fino al mese di Maggio, presso la Scuola dell’Infanzia Mauro Laeng -Teramo- sono previsti due appuntamenti mensili di lettura ad alta voce tenuti a cura dell’Associazione Onde Libere, che aderisce al Progetto Nati per Leggere.

Le attività sono promosse dall’I.C. di Montorio-Crognaleto e dall’Associazione Genitori per la Scuola, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo ed in partnership con l’Associazione Onde Libere , la Biblioteca Guendalina De Luca, Castelnuovo e la Cooperativa 3M, Montorio al Vomano.

Lo scopo è di diffondere una pratica della lettura considerata come efficace modalità per sostenere la partecipazione attiva delle famiglie e degli insegnanti in attività che favoriscano nei bambini/e il rafforzamento o la nascita dell’amore per i libri. Un adulto che legge ad alta voce ad un bambino crea un’importante occasione di contatto e comunicazione, di crescita cognitiva e emotiva e di rafforzamento della relazione, tanto più significativa se diviene un’abitudine che accompagna la crescita del bambino sin da quando è appena nato. ll libro, infatti, è importante risorsa educativa laddove viene inteso come strumento che facilita la crescita integrale e funzionale della persona. La parola scritta o letta ad alta voce, essendo permeata dalla correlazione tra l’aspetto emotivo, cognitivo, strumentale e relazionale, è un potente strumento di comunicazione, di  conoscenza del sé e territorio di contatto con l’altro.

Tali studi evidenziano che l’approccio positivo al libro e alla lettura è un fattore protettivo per lo sviluppo socio-culturale del bambino: le famiglie in cui ci sono e si leggono libri, infatti, dimostrano di sviluppare maggiori risorse umane e sociali. La lettura ai bambini piccoli, quindi, può essere considerata un’importante capacità genitoriale che accresce il capitale sociale della famiglia. Per raggiungere i suoi obiettivi Nati per Leggere mira a coinvolgere, nelle attività di promozione della lettura ad alta voce, tutti gli educatori che entrano in contatto con il bambino e i suoi genitori nei primi anni di vita: in primis i pediatri di base, gli addetti ai servizi per la prima infanzia, gli insegnanti, ecc.

 

Promotori
Istituto Comprensivo di Montorio-Crognaleto

Associazione Genitori per la Scuola

 

Partner

Associazione Onde Libere

Biblioteca Guendalina De Luca, Castelnuovo

Cooperativa 3M, Montorio al Vomano

 

Con il sostegno di

Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo.

 

Iniziativa inserita in “Nati per Leggere Abruzzo”

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi