L’AMMINISTRAZIONE PAVONE APPROVA IN CONSIGLIO IMPORTANTI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI PER LA CITTA’

8 Novembre 2015 21:440 commentiViews: 6

 

 

Approvato anche il Regolamento per la costituzione ed il funzionamento del Comitato di Gemellaggio

 

Nella serata di ieri c’è stato un fondamentale Consiglio comunale che ha deliberato una serie di importanti interventi per tutto il territorio. E’ stata infatti approvata, con i soli voti della maggioranza e contrari dell’opposizione, la delibera che permette al Comune di Roseto degli Abruzzi di entrare finalmente in possesso dei locali dell’ex P.R.U.S.S.T. “Monti”, spazi che saranno messi a disposizione, dopo un’adeguata sistemazione, della Guardia di Finanza di Roseto degli Abruzzi che avrà così una sede adeguata alle esigenze del corpo.

 

E’ stata poi adottata una variante di destinazione urbanistica al P.R.G. vigente, ai sensi dell’art. 10 L.R. 18/83, in località Campo a Mare, nei pressi della Chiesa “Beata Teresa di Calcutta” che permetterà di riqualificare la zona ottenendo dal privato importanti opere di urbanizzazione quali marciapiedi, la realizzazione di un parcheggio pubblico di circa 2 mila metri quadri ed un nuovo tracciato stradale che collegherà la suddetta chiesa a quella storica di Voltarrosto, consentendo così ai parrocchiani ed ai residenti di spostarsi più comodamente e senza dover transitare sulla strada statale 150. Anche questo atto è stato votato solo dalla maggioranza, vista la contrarietà dell’opposizione.

 

Nel corso del Consiglio è stato poi adottato anche un SUB Comparto di Tipo 2, sempre in località Campo a Mare, che consentirà finalmente, dopo 25 anni, di poter attivare un importante intervento edilizio nell’intera area. Sono state poi approvate altre delibere molto importanti per la città che riguardano quattro interventi di privati che intendono ampliare o costruire ex novo attività commerciali sul territorio rosetano. Di queste ben tre riguardano Cologna Spiaggia: in particolare la realizzazione di due ristoranti e di una attività commerciale. L’ultima concerne la realizzazione di una Casa Funeraria, la prima in provincia di Teramo, che consentirà ai parenti dei defunti di avere un luogo nel quale poter pregare e vegliare i propri cari in vista del funerale.

 

Sono molto soddisfatto per questi importanti atti che abbiamo approvato – dichiara il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone – si tratta dell’ennesima dimostrazione del grande impegno che questa Amministrazione sta portando avanti per il bene della collettività e, soprattutto, della volontà di dare risposte concrete a quei “coraggiosi” imprenditori che, pur in un momento di difficoltà generale, continuano ad investire sul nostro territorio, dando un minimo di speranza alle tante persone in cerca di una occupazione” continua il primo cittadino. “La volontà di questa Amministrazione è stata e sarà sempre quella di accogliere positivamente le proposte che portano sviluppo, ricchezza e lavoro, oltreché incrementare il patrimonio pubblico con opere che imprenditori privati mettono a disposizione della collettività. Da parte nostra l’obiettivo è quello di rendere sempre più snelle le procedure e di sburocratizzare al massimo, nel rispetto della legge, l’iter per arrivare a concludere un procedimento amministrativo”.

 

Infine, nel corso del lungo e fruttuoso Consiglio Comunale è stato approvato il Regolamento per la costituzione ed il funzionamento del Comitato di Gemellaggio. Questo fondamentale organismo permetterà, tra le altre cose, di individuare nuove città con le quali Roseto degli Abruzzi andrà a stringere patti d’amicizia e gemellaggi, e di definire i criteri di queste scelte.

 

Siamo sinceramente contenti perché, grazie all’approvazione di questo nuovo regolamento, diamo concreta attuazione alla politica dei gemellaggi sulla quale, in questi ultimi mesi, abbiamo a lungo lavorato, prima con l’importante appuntamento che vide, lo scorso mese di aprile, la visita a Roseto degli Abruzzi della nostre città gemellate di Jawor, La Louvière, Makarska, Roseto Capo Spulico e Romentino, poi con la visita restituita alle tre realtà straniere, che ci ha permesso di gettare le basi per futuri e importanti accordi di cooperazione a livello di promozione turistica, economica, sportiva e culturale del nostro territori, oltre a collaborazioni nel campo delle proposte offerte dai bandi europei” sottolinea il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, che ha voluto ringraziare pubblicamente il Vice-Sindaco e Assessore con delega ai gemellaggi, Maristella Urbini, per l’ottimo lavoro svolto nella stesura del regolamento e nel riallacciare e rinforzare i rapporti con tutte le realtà italiane e straniere vicine a Roseto degli Abruzzi.

 

I gemellaggi nascono come legame simbolico per creare amicizia, cooperazione, ma soprattutto la reciproca consapevolezza delle popolazioni dell’Europa: proprio il coinvolgimento dei cittadini è il motivo che ci ha spinto a costituire il Comitato dei Gemellaggi” conferma il Vice-Sindaco ed Assessore con delega ai gemellaggi, Maristella Urbini. “Così, attraverso momenti di serena e proficua aggregazione, puntiamo a contribuire alla costruzione dell’Europa, quella vera, quella dei popoli, quella che l’Euro, moneta unica, non è riuscita ancora a creare. Siamo molto felici perché con l’approvazione di questo regolamento la nostra Amministrazione aggiunge un altro tassello alla promozione e alla valorizzazione dei gemellaggi” conclude la Urbini.

 

Roseto 06/11/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi