Il 7, 8 e 9 novembre per Emergenze Mediterranee PINOCCHIO, E IL RACCONTO UNIVERSALE CHE UNISCE TUTTE LE GENERAZIONI

8 Novembre 2015 21:130 commentiViews: 10

La straordinaria capacità di descrivere l’animo umano e il mito contemporaneo nella memoria di bambini e adulti in scena con Lucia Schierano e i suoi burattini

Teramo, 4 novembre – Chi leggendo le avventure di Pinocchio non ha trovato un interrogativo che gli appartenesse? Chi non ha riconosciuto in uno dei personaggi del libro un proprio sentimento, limite o bisogno? È la straordinaria capacità di descrivere l’animo umano che fa di Pinocchio un racconto universale, un grandemito contemporaneo con cui sono cresciute tante generazioni.

Questo fine settimana il racconto universale di Carlo Collodi rivivrà grazie alla forte personalità dell’attrice padovana Lucia Schierano e ai suoi burattini.Sabato 7 novembre lo spettacolo sarà in scena alle ore 16.30 nel PalaIsola (Terminal) di Isola del Gran Sasso. Domenica 8 novembre appuntamento aBisenti alle ore 16.30 nel Cinema Teatro in via delle Piscine. Lunedì 9 novembre ultima tappa alle ore 21 a Ripattoni di Bellante nel Teatro del Palazzo Saliceti.L’ingresso è libero.

Forte personalità e carriera poco convenzionale, Lucia Schierano si è dedicata soprattutto al teatro affrontando diversi generi teatrali diretta da importanti registi come Piero Maccarinelli, Walter Manfré e Damiano Michieletto. Per il cinema ha partecipato nel 2012 alla Bella Addormentata con la regia di Marco Bellocchio e nel 2001 a Un Amore Perfetto con la regia di Valerio Andrei. Per la televisione nel 2010 è apparsa per RAI 1 nella fiction Troppo Amore diretta da Liliana Cavani.

La rassegna Emergenze Mediterranee proseguirà fino a dicembre lungo i 14 comuni della provincia di Teramo che hanno aderito all’iniziativa. Cinque mesi di eventi alla scoperta dei miti che hanno dato origine al pensiero moderno. Tutte le informazioni sul sito www.istitutoteatromediterraneo.it.

La quinta edizione di Emergenze Mediterranee è organizzata dalla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo, con il patrocino e la partecipazione dell’Università degli Studi di Teramo e con il sostegno della Fondazione Tercas.

La Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, fondata a Teramo nel 2009, è il partner italiano della Fondazione spagnola Instituto Internacional del Teatro del Mediterráneo. Organizza iniziative che incrementino il dialogo, la cooperazione e la solidarietà tra i popoli.

Ufficio Stampa: Simona Salvi Tel. 328/6888073 – e-mail: ufficiostampa@istitutoteatromediterraneo.it

IITM Italia: Antonella Ciaccia Tel. 366/6286924 – e-mail: antonellaciaccia@istitutoteatromediterraneo.it

I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON EMERGENZE MEDITERRANEE

Reading LA LINGUA DI ANA dal libro di Elvira Muičić
con Elvira Muičić  e Antonella Ciaccia (voce narrante)
Giovedì 12 Novembre a Pineto. Ore 21.00 nella Villa Filiani
Venerdì 13 Novembre a Colonnella. Ore 21.00 nella Sala Polifunzionale “Ennio Flaiano”

Reading IMBARAZZISMI dal libro di Kossi Amékowoyoa Komla-Ebri
con Kossi Amékowoyoa Komla-Ebri e Antonella Ciaccia (voce narrante)
Venerdì 20 Novembre a Martinsicuro. Ore 21.00 nella Sala Consiliare
Sabato 21 Novembre a Giulianova. Ore 11.00 nel Palazzo Kursaal

GIBILTERRA – TRIPOLI – GERUSALEMME, VIA ROMA. IL CANTO EBRAICO DI MIRIAM MEGHNAGI
Sabato 28 Novembre a Nereto. Ore 21.00 nella Sala Salvador Allende

RICOSTRUIRE L’EDEN. L’ANTICA MESOPOTAMIA, DA TERRA DELLE PRIME CIVILTÀ URBANE A TEATRO DI GUERRA
Incontro con Marco Ramazzotti (Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma) e Barbara Schiavulli (giornalista di guerra)
Venerdì 4 Dicembre a Colonnella. Ore 21.00 nella Sala Polifunzionale Ennio Flaiano

ODISSEA, CANTO DEL MARE
di e con Antonia Renzella. Musiche originali di Carlo Di Silvestre eseguite da Graziella Guardiani (canto, flauti), Carlo Di Silvestre (chitarra), Giovanni Ciaffarini (viola), Gabriele Guardiani (percussioni)
Venerdì 11 Dicembre a Montorio Al Vomano. Ore 21.00 nel Teatro Comunale (Viale Settembrini)

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi