Giulianova. MOZIONE del PD: atto di impegno alla Giunta Comunale del Comune di Giulianova

14 Novembre 2015 00:250 commentiViews: 22

 

 

I Consiglieri Comunali del  PD, nelle persone del capogruppo Federica Vasanella, ed i consiglieri Gabriele Filipponi, Valerio Rosci e Adalberta Chiodi

PD Abruzzo

PD Abruzzo

PREMESSO CHE

l’Arma dei Carabinieri, la cui presenza nel territorio comunale risale al periodo immediatamente successivo all’unità d’Italia e si è protratta ininterrottamente nel corso degli anni sino ad oggi, necessita, per espressa determinazione dei suoi organi apicali, di una nuova sede per la propria Compagnia. Infatti, l’attuale sede, ubicata in un immobile di proprietà di privati sito in Giulianova alla Via XXIV Maggio, risulta del tutto inadeguata rispetto ai sopravvenuti standard ministeriali e di legge oltre che alle esigenze logistiche della medesima Arma.

Sulla questione, data la sua importanza, il Partito Democratico di Giulianova  ha aperto una riflessione politico-amministrativa  dalla quale è  emersa la volontà di preservare l’area dell’Ex Mercato Coperto e la piazza contigua procedendo alla loro  riqualificazione mediante il reperimento di risorse attraverso bandi comunitari o nazionali e, nel contempo, di valutare siti alternativi idonei all’insediamento della nuova Caserma dei Carabinieri dando priorità al sito del quartiere Annunziata e, in alternativa,  allo stabile  dell’ex Tribunale di Via Cerulli.

1) AREA ANNUNZIATA (di proprietà comunale).

 

L’ipotesi prevede la realizzazione di un nuovo manufatto su un’area di proprietà comunale di circa mq. 2600, attigua agli alloggi di servizio destinati ai Carabinieri assegnati alla caserma della Compagnia di Giulianova.

La realizzazione può essere effettuata utilizzando la modalità di cui all’art. 160 ter del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. ovverosia il cosiddetto “contratto di disponibilità”, in tale caso l’iter procedurale da seguire sarà il seguente:

– inserimento dell’opera nel programma triennale OO.PP., con contestuale modifica della destinazione urbanistica dell’area, attualmente destinata a parcheggio;

– predisposizione di un capitolato prestazionale da sottoporre all’approvazione degli Organi deliberanti del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e del Ministero degli Interni;

–  pubblicazione del bando e stipula del contratto di disponibilità con la ditta aggiudicatrice;

–  realizzazione dei lavori;

– sottoscrizione del contratto di locazione con i vertici dell’Arma dei Carabinieri.

Valutare, inoltre, l’opportunità di cedere gratuitamente al Demanio Civile l’area di proprietà comunale suindicata al fine di realizzare il manufatto di che trattasi, così come più volte richiesto dalla stessa Compagnia dei carabinieri di Giulianova, in ultima istanza in data 03.09.2013.

Al fine di concretizzare tale ipotesi si richiede ai competenti uffici tecnici di codesto Comune un’apposita relazione che verifichi, in via preliminare e non esaustiva, fattibilità dell’opera, tempistica, predisposizione di apposito piano economico, concreta individuazione delle fonti di finanziamento.

2) IMMOBILE EX TRIBUNALE (di proprietà comunale).

 

L’ipotesi prevede l’adeguamento a sede della Compagnia dei Carabinieri di una porzione del predetto immobile di proprietà comunale.

Le opere potranno essere realizzate o da parte dell’Ente stesso, attraverso l’individuazione di appositi spazi finanziari, o previo conferimento dell’immobile stesso alla società in house Giulianova Patrimonio s.r.l.

Al fine di concretizzare tale ipotesi si richiede ai competenti uffici tecnici di codesto Comune un’apposita relazione che verifichi, in via preliminare e non esaustiva, fattibilità dell’opera, tempistica, predisposizione di apposito piano economico, concreta individuazione delle fonti di finanziamento.

Peraltro, preso atto del risultato scaturito alla conclusione dei lavori del FORUM CITTADINO che si è tenuto nei giorni 6, 7 e 8 Novembre c.a.  il quale  ha espresso con volontà popolare di considerare come prima opzione la costruzione della caserma nel quartiere Annunziata e come seconda opzione di adeguare l’edificio dell’Ex Tribunale di Giulianova a caserma dei Carabinieri.

TANTO PREMESSO CON LA PRESENTE MOZIONE

I Consiglieri Comunali  del Partito Democratico come sopra rappresentato, intendono

–           chiedere a codesto Consiglio Comunale di impegnare la Giunta a valutare unicamente le due soluzioni sopra prospettate  per la realizzazione della nuova Caserma della Compagnia dei Carabinieri di Giulianova;

–           richiedere agli uffici tecnici di codesto Ente di predisporre apposita relazione dalla quale si evinca, in linea di massima, per le ipotesi 1) e 2) suindicate, fattibilità dell’opera, tempistica, predisposizione di apposito piano economico, concreta individuazione delle fonti di finanziamento;

–           coinvolgere nell’iter tecnico-procedurale le competenti commissioni consiliari al fine di monitorare lo stato di avanzamento dei lavori.

Gruppo Consiliare PD                                                                      Federica Vasanella

Gabriele Filipponi

Valerio Rosci

Adalberta Chiodi

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi