Giulianova. M5S: il personale della POC senza stipendio.

9 Novembre 2015 20:260 commentiViews: 20

Il Movimento 5 Stelle – Giulianova e Margherita Trifoni chiedono
spiegazioni al sindaco Mastromauro e al governatore D’Alfonso, sulla
questione della Piccola Opera Caritas.POS

I lavoratori sono stati lasciati senza stipendio dopo che il sindaco e
il presidente della regione li avevano rassicurati sul futuro della
struttura, alcuni mesi fa.
Come tante delle altre promesse da marinaio di D’Alfonso, anche questa
si rivela falsa, e pertanto i dipendenti della struttura si troveranno
senza stipendio, ma che con enorme senso civico e di solidarietà,
continueranno a fornire assitenza ai ragazzi della struttura.
In ballo c’è il futuro dei lavoratori, dei ragazzi e di tante famiglie.
Le promesse della campagna elettorale si sciolgono come neve al sole, e
ora non resta che la dura realtà, dovuta a chi ha illuso in campagna
elettorale, e nei mesi successivi, decine di migliaia di persone in
tutta la regione. Dopo aver definito il nostro porto uno specchio
d’acqua, dopo aver declassato il nostro ospedale chiudendo reparti su
reparti, il disastro D’Alfonso si abbatte anche su dei ragazzi fragili e
inermi, e sui loro assistenti.

Chiediamo ancora una volta a D’Alfonso di non venire più nella nostra
città a fare passerella, dal momento che dal suo insediamento in
regione, i Giuliesi hanno dovuto subire le sue politiche di macelleria
sociale. Complici sono quei politici locali, sindaco primo tra tutti,
che hanno accompagnato questo signore in giro per la nostra città.
Mai più D’Alfonso nella nostra Giulianova.

Movimento 5 Stelle – Giulianova

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi