USA. L’insanabile questione tra nord e sud

1 Ottobre 2015 21:160 commentiViews: 21

Nel 2013 la regione piu’ ricca in Italia e’ stata la Valle d’Aosta con un PIL procapite di 34.442 euro,seguita dal
Trentino Alto Adige,Lombardia,Emilia Romagna e Lazio.

Nel Mezzogiorno la regione con il PIL procapite piu’ elevato e’ stata l’Abruzzo,con 21.239 euro,seguito dal
Molise,Sardegna,Basilicata,Puglia,Campania e Sicilia.La regione piu’ povera e’ la Calabria,con 15.989 euro.
Ora,non ho alcuna intenzione di sprofondare nel vecchio labirinto nel quale si sono cimentati enti,organizzazioni,tecnici e naturalmente lo Stato, senza mai riuscire ad individuare il punto principale che
potesse giustificare questa differenza. Tuttava la domanda principale esiste: perche’ il Mezzogiorno perde per KO quando si fanno confronti con il nord Italia?E’ mai possibile trovare una soluzione senza che scoppi una guerra civile?
Permettetemi di mettere in evidenza che anche negli Stati Uniti esiste una grossa differenza tra Nord e Sud
nel campo dell’economia.Solo che in questa nazione il nord continua a fare quello che vuole fare senza
preoccuparsi tanto dei problemi del sud.Vedete,in America ci sono gli Stati e ogni Stato cura i propri problemi senza piangere “perche’ nel nord stanno meglio”.Mentre in Italia…

Benny Manocchia

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi