Il Comune di Torricella adotta le linee guida per le “Ecofeste”

10 Ottobre 2015 22:560 commentiViews: 10

 

Regolamenteranno la gestione dei rifiuti nelle manifestazioni pubbliche e saranno presentate domenica 11 ottobre durante la Giornata di sensibilizzazione alla raccolta porta a porta con il Mercato contadino Appennino Teramano

TORRICELLA SICURA – All’insegna dello slogan “Dalla terra alla tavola” domenica 11 ottobre il Comune di Torricella organizza, in collaborazione con l’associazione Mercato Contadino, il “Mercato del Contadino Appennino Teramano”. Appuntamento dalle ore 9 alle 13 in piazza Mario Capuani con i prodotti a chilometro zero.

“Domenica – afferma il sindaco di Torricella, Daniele Palumbi – abbiamo voluto promuovere una giornata di sensibilizzazione alla sana alimentazione, al rispetto dell’ambiente e alla raccolta differenziata dei rifiuti, che sul territorio comunale attraverso il sistema del porta a porta sta dando ottimi risultati, con una percentuale media del 65%. L’Amministrazione da’ appuntamento alle ore 10.30 di domenica, in piazza Capuani, a tutta la cittadinanza e alle associazioni locali”.

La Giornata è organizzata in collaborazione con Rieco, la società che gestisce il servizio di raccolta sul territorio comunale. Nell’occasione saranno presentate le Linee Guida per le “Ecofeste”, ossia per la corretta gestione dei rifiuti nelle manifestazioni pubbliche:

“Le linee guida – spiega l’assessore all’Ambiente, Marco Di Nicola – sono state di recente approvate dalla Giunta comunale per regolamentare la gestione corretta e sostenibile dei rifiuti urbani in occasione di feste e sagre. L’obiettivo di questo strumento è di ridurre a monte la produzione  dei rifiuti durante le manifestazioni, minimizzarne l’impatto ambientale, incrementare la raccolta differenziata riducendo la quota di rifiuto secco a favore di quella destinata al compostaggio, ad esempio attraverso l’utilizzo nelle manifestazioni di bioplastiche e materiale biodegradabile”.

Il Comune di Torricella, con il varo delle linee guida dal titolo “Facciamo festa differenziandoci!”, si propone di trasformare gli eventi ricreativi ed enogastronomici che saranno d’ora in poi ospitati sul territorio in occasioni di sensibilizzazione ed educazione ambientale.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi