Giulianova. Trasporto scolastico. La Vicesindaco Cameli: “Problema risolto. Da lunedì 5 ottobre servizio senza riduzione di mezzi e personale”.

2 Ottobre 2015 19:200 commentiViews: 22

 

 

Con l’ultimo incontro in ordine di tempo organizzato con la ditta Gaspari nella mattinata di oggi, 2 ottobre, è stato finalmente risolto il problema riguardante il trasporto scolastico. “A partire da lunedì 5 ottobre – dichiara la vicesindaco con delega alla Pubblica istruzione Nausicaa Cameli

il vicesindaco Nausicaa Cameli

il vicesindaco Nausicaa Cameli

il servizio sarà identico agli anni passati, senza diminuzioni né nel percorso né in relazione al numero dei mezzi impiegati. Il risultato ottenuto oggi premia gli sforzi dell’Amministrazione per garantire sempre un livello elevato nei servizi avendo costantemente a cuore la sicurezza dei bambini. Come dimostrano anche i recenti interventi che hanno migliorato la sicurezza sotto il profilo sismico dei plessi scolastici. E ciò – prosegue il vicesindaco – attraverso la disponibilità quotidiana all’ascolto, e un impegno non a parole ma con i fatti. Anche, quando occorre, battendo i pugni sul tavolo per il rispetto di quanto stabilito nel contratto. Mi preme poi sottolineare che relativamente al trasporto dei bambini con disabilità ogni problema è stato egualmente risolto. Sempre da lunedì, infatti, il servizio verrà assicurato ricorrendo al servizio “Soccorso Amico” che metterà a disposizione un mezzo in aggiunta a quelli già disponibili. Naturalmente rimaniamo sempre a disposizione dei genitori per ogni segnalazione”.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi