GIOVEDI’ 8 OTTOBRE DON LUIGI CIOTTI SARA’ A ROSETO DEGLI ABRUZZI PER PARLARE DI DROGHE

6 Ottobre 2015 20:040 commentiViews: 17

 

 

L’appuntamento, che si terrà a partire dalla ore 17:00 presso il Centro Piamarta, conclude il ciclo di incontri ribattezzato “Cambia-Menti”

 

Don Luigi Ciotti sarà giovedì 8 ottobre a Roseto degli Abruzzi, presso la Sala Conferenze del Centro Piamarta, per un dibattito dal titolo “Torniamo a parlare di droghe – Problema risolto o tollerato?”. L’appuntamento, che rientra nel ciclo di incontri ribattezzato “Cambia-Menti” e avrà inizio alle ore 17:00 con ingresso libero, va a concludere la 17° edizione de “La cultura in cammino”, evento organizzato con il patrocinio gratuito del Comune di Roseto degli Abruzzi dalle Associazioni rosetane “Cerchi Concentrici Promotor” e “Amici Progetto Uomo 1”, in collaborazione l’Associazione “Il Sentiero” di Atri e l’Associazione “Amici Progetto Uomo 2” di S. Egidio alla Vibrata.

 

Ancora una volta siamo qui a ringraziare queste importanti associazioni non solo per il prezioso e quotidiano supporto che danno alla collettività, ma anche per questi importanti momenti di incontro e riflessione che permettono, senza retorica ed in maniera costruttiva, di affrontare tematiche tanto spinose per la nostra società” sottolinea il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone.

 

Sono tanti anni che affrontiamo temi delicati come quelli legati al mondo delle tossicodipendenze ed ai bisogni dei più giovani che, troppo spesso, sembrano essere smarriti e spaesati rispetto al mondo che avanza” dichiara il Vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura, Maristella Urbini. “Credo sia importante lavorare tutti assieme per il “cambiamento”: sappiamo che purtroppo certi “cancri della nostra società” sono difficili da sconfiggere, ma già parlarne, informare e provare a prevenire queste situazioni è un importante passo in avanti”.

 

Oramai sono anni che partecipiamo a questi appuntamenti e ogni volta ti lasciano qualcosa, ti segnano, ti fanno riflettere e comprendere nuovi aspetti” conferma l’Assessore alle Politiche Sociali ed alla Pubblica Istruzione, Alessandro Recchiuti. “Sentire le dirette e vive testimonianze di chi, quotidianamente, combatte queste “battaglie” è fondamentale, soprattutto per i più giovani che possono così trovarsi, faccia a faccia, con un mondo, quello della droga, da cui devono tenersi il più lontano possibile”.

 

L’incontro di giovedì prossimo con Don Luigi Ciotti, figura carismatica e da sempre in prima linea nel combattere le mafie e le tossicodipenze, va a chiudere un ciclo di appuntamenti che, lo scorso mese di aprile, ha visto a Roseto degli Abruzzi ospiti illustri come Ernesto Olivero, fondatore de “L’Arsenale della Pace” e Don Marco Pagniello, Direttore della Caritas Diocesana di Pescara.

 

Queste iniziative sono frutto di un lavoro scrupoloso e sinergico da parte di una serie di associazioni che, da diversi anni, lavorano sul territorio rosetano e provinciale, sempre al fianco delle famiglie e dei giovani in difficoltà” precisa il Presidente dell’Associazione “Cerchi Concentrici Promotor”, William Di Marco. “Siamo felicissimi di concludere la 17° edizione de “La cultura in cammino” con una grande persona che ha il dono di saper parlare al cuore della gente, e soprattutto dei giovani. Anche per questo motivo abbiamo coinvolto i docenti e gli studenti del “Saffo” e del “Moretti”, perché è importante in una società come la nostra, in continuo mutamente, fornire nuovi “punti di riferimento” ai giovani oltre la famiglia e la scuola”. William Di Marco ha voluto poi ringraziare, a nome di tutte le associazioni, l’Amministrazione per il supporto offerto e l’Assessore Urbini per la sua presenza costante e costruttiva a questi appuntamenti.

 

Parole di plauso all’iniziativa sono giunte anche dalle due Dirigenti Scolastiche degli istituti rosetani che purtroppo, a causa di precedenti impegni, non hanno potuto prendere parte alla conferenza. “Voglio inviarvi il mio saluto, unito al ringraziamento a quanti impiegano la propria libertà per rendere libero chi libero non è. Ho indegnamente parafrasato un messaggio di don Ciotti per esprimere la condivisione piena verso l’opera di diffusione e, insieme, di realizzazione di un reale messaggio di pace e di speranza”  ha scritto Sabrina Del Gaone, Dirigente del “Moretti”. “Siamo lieti di partecipare a questa attività formativa ed educativa che sicuramente arricchirà i partecipanti” ha confermato la Dirigente del “Saffo” Elisabetta Di Gregorio.

 

L’idea di questo incontro è nata anche dal fatto che di droga non se ne parla ormai più, come se il problema fosse stato debellato, quando invece è più vivo e pericoloso che mai” sottolinea Alessandro Di Marco dell’Associazione “Amici Progetto Uomo 1” e Presidente del Centro d’Ascolto di Roseto degli Abruzzi. “Ci fa molto piacere constatare il positivo riscontro avuto dai primi incontri, che testimonia come i ragazzi siano “ricettivi” quando a parlargli sono ospiti così importanti, ma che soprattutto portano una testimonianza forte e diretta. La visita di Don Ciotti sarà il momento giusto anche per fare una sintesi dei vari incontri e del lavoro svolto con i giovani”.

 

Una volta le famiglie erano un punto di riferimento importante, un baluardo per i giovani, oggi invece non riescono più a seguire come si deve i propri ragazzi e quando si presentano problematiche legate alla droga è più difficile convincere i genitori che i figli ad intervenire – conferma Gianluca dell’Elce, volontario dell’Associazione “Il Sentiero” che opera tra Atri, Silvi e Pineto al fianco dei tossicodipendenti – per questo motivo è vitale lavorare tutti assieme per il cambiamento: solo così potremo ottenere risultati concreti contro questa piaga”.

 

Concluso questo ciclo di appuntamenti l’Associazione “Cerchi Concentrici Promotor” proporrà ai ragazzi nuovi incontri “più leggeri” all’interno della 18° edizione della “Cultura in Cammino”. “Diversi gli ospiti locali legati al mondo della musica che porteranno la loro testimonianza – dichiara la Vice-Presidente, Martina Bidetta – si comincia il 22 ottobre con Pino Vallese, il 29 sarà la volta di Silvio Brocco, per concludere il 5 novembre con Dante Francani”.

Roseto 06/10/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi