Vi racconto l’America…di Benny Manocchia

22 settembre 2015 05:470 commentiViews: 22

Non e’ la stessa cosa per tutti.Il turista che viene in America sa,

ovviamente,che dopo pochi giorni (o settimane)  fara’ ritorno in
Italia.Quindi cerchera’ di assorbire tutto quanto gli sara’ permesso
dal tempo che ha a disposizione. Ha letto,visto,sentito tanto di questa
nazione e la curiosita’ lo ha preso alla gola.Che altro potrebbe essere? I grattacieli di New York? Ne abbiamo anche noi in Italia.La metropolitana? Idem.Il cibo?Lasciamo perdere.L’accoglienza? Diversa da quella riservata
in Italia.E comunque entrambe in…fase calante. Forse la lingua? Certo
e’ curioso ascoltare l’inglese in bocca agli americani che “massacrano” la lingua inglese. Insomma la curiosita’. La curiosita’ di vedere “cose nuove”,che ce ne sono se cominciamo a  fare paragoni con le nostre
“cose vecchie” di 2000 anni.
Non e’ la stessa cosa per chi viene in America
sapendo che dovra’ restarci,che potrebbe trascorrere il resto della sua vita in questa nazione…
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi