USA. La calda estate americana

1 settembre 2015 18:130 commentiViews: 14
Cala lentamente il sipario sull’estate americana per una annata che si annuncia piena di enormi problemi soprattutto per le metropoli di questa nazione.E mentre la politica (sfiancata da situazioni sempre piu’ incerte,)la disoccupazione,i debiti sono nelle menti degli Yankees,la minaccia che fa rabbrividere gli americani riguarda la criminalita’.Uno sguardo alle statistiche ufficiali
che mettono a confronto l’intero 2014 con il periodo gennaio=agosto del 2015,lascia sconcertati.
A New York nel 2015 ci sono stati 208 omicidi contro i 180 dell’intero anno passato. A Chicago si sono registrati 294 assassini
contro i 244 del 2014. Non e’ andata meglio per New Orleans: 120 contro 98. A St.Louis omicidi dell’anno scorso furono
85 mentre nel 2015 sono gia’ a 136. Lo stesso per Baltimore:215 contro138. Nella capitale,la superprotetta Washington. omicidi nel 2014 furono 73,quest’anno 105.
Secondo gli esperti non e’ ancora chiaro “il motivo o i motivi che potrebbero giustificare questi preoccupanti cambiamenti”.
Se chiedi a un passante a Manhattan una qualsiasi spiegazione,sentirai dire:”We are all nuts!”,siamo tutti impazziti…
Benny Manocchia
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi