USA. I giornali “incartati” europei ed americani

27 settembre 2015 15:190 commentiViews: 16

Le tre piu’ importanti (e famose) universita’ americane hanno recentemente indetto un incontro per parlare

delle “condizioni della stampa estera”. Un grosso piatto nel quale campeggia una “incredibile torta fatta
con frutta marcia”,hanno affermato. Niente male come titolo del simposio.
Parlando dell’Europa (non poteva essere altrimenti) i tecnici e gli scrittori dei colleges hanno subito messo
in evidenza:oggi i giornalisti italiani,francesi e tedeschi sono imbavagliati “perche’ devono eseguire gli ordini che arrivano dai direttori ma anche,e forse soprattutto,dai proprietari di testate giornalistiche”.Insomma, tutti a scrivere quello che chiede il capo.Ovviamente,insistono i professori
universitari,questo succede perche’ i giornali,i publishers,gli editori,hanno un particolare,personale interesse da curare.La carta stampata o l’online appoggiano questi interessi parlando nel contempo bene e volentieri di certi
 politici .Francamente,non occorreva la riunione delle “teste d’uovo” dei colleges per appurare che
esiste il triangolo editori-giornali-politici. E ancor piu’ francamente gli Stati Uniti e’ il paese che non puo’ parlare di quella situazione puntando il dito contro Italia-Francia-Germania.
In America non c’e’ giornale (pure quello del paesino texano o californiano) che non rapresenti una forza politica che e’ vicina al padrone della testata. Una inchiesta nazionale  fatta nel 2013 ha stabilito che in
USA ci sono – piu o meno – 1750 giornali fortemente aggrappati al partito democratico,mentre  1310 sono
chiaramente dalla parte dei repubblicani. Qualche giornale locale giura di “essere indipendente” e resistera’ fino  a quando non sara’ costretto a chiudere battente perche’, lontani dal triangolo del quale parlavo prima,nessun giornale durera’ piu’ di tanto.
Benny Manocchia
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi