Teramo. PD: Multe ZTL danno erariale

17 Settembre 2015 19:590 commentiViews: 15

 

 

E’ ora che l’assessore  Di Giovangiacomo presenti le sue dimissioni non solo perché negli ultimi mesi ha manifestato tutta la sua incapacità nell’ amministrare la città, ma perché  pensa di prendere ancora in giro  i cittadini Teramani,  sulla questione ZTL.

E’ da diversi mesi che  invalidi, operatori commerciali e artigiani sono alle prese con la carta bollata per vedere riconosciuti i loro diritti, perché  il Comune ha pensato bene di fare cassa con le multe, euro 2.000.000 previste in entrate nel bilancio del Comune  da contravvenzioni.

L’impianto di rilevazione elettronica degli accessi alla ZTL sono stati avviati nel non rispetto delle prescrizioni ministeriali ed il mal funzionamento e la mancata esatta  comunicazione,  ha  generato un numero altissimo di contravvenzioni oltre 15.000 in meno di quattro mesi, sarebbero dovuti intervenire nell’immediatezza l’assessore ed il sindaco ma avevano bisogno di fare cassa .

Di tutto questo elevato numero si contravvenzioni oltre 9.000 risultano contestate,  con annullamenti di ufficio, ed  impugnazioni davanti la Prefettura e il Giudice Di Pace, non già trenta o 500  come vuole far credere l’amministrazione comunale.

L’assessore Di Giovangiacomo  dunque, dia i numeri esatti e sii coerente si dimetta visto che la sua incapacità per la vicenda ZTL , ha già  generato una danno alle casse del Comune di  oltre 50.000 euro per spese di notifica delle contravvenzioni  annullate  d’ufficio e dal Prefetto e si prospetta un ulteriore danno per le casse del comune per notifiche e soccombenze di oltre € 300.000. E chi pagherà questo danno ? Forse nuovamente i cittadini teramani.

C’è poca da essere felici, finisca di prenderci  in giro  si vergogni e si dimetta .

Manola Di Pasquale

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi