Teramo. Fotografia di un film italiano: Esposimetro d’Oro a Vladan Radovic per Anime nere

10 settembre 2015 19:430 commentiViews: 23

 

 

Il 45enne autore di Sarajevo, italiano per formazione cinematografica

ha già ottenuto un David di Donatello per il suo lavoro

L’Esposimetro d’Oro per la fotografia cinematografica di un film italiano va a Vladan Radovic che ha curato luci e immagini di Anime nere di Francesco Munzi.

E’ questa la decisione assunta dalla giuria della 20^ edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo guidata dal presidente Stefano Masi. Il premio sarà consegnato a Radovic sabato 10 ottobre 2015 nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà nel cineteatro Comunale di Teramo.

Vladan Radovic è nato il 15 dicembre del 1970 a Sarajevo, in Bosnia Erzegovina, dopo gli studi di base nella sua città si è formato professionalmente in Italia diplomandosi nel 1999 presso il Centro Sperimentale di Cinematografia nel corso di fotografia cinematografica coordinato da Giuseppe Rotunno.

Nel 1999 comincia la sua carriera nell’industria cinematografica come assistente operatore ed operatore alla macchina per lungometraggi e spot pubblicitari, firmando allo stesso tempo i primi lavori come autore della fotografia di diversi cortometraggi, documentari, video musicali e pubblicità.

Il debutto come autore della fotografia al cinema è del 2004, quando realizza luci e immagini per Saimir diretto da Francesco Munzi: il film ottiene la Menzione Speciale-Premio Luigi De Laurentiis alla Mostra del Cinema di Venezia e ben due Nastri d’Argento (miglior regista esordiente e miglior produttore). Nel 2006 firma la fotografia di Rosso come il cielo di Cristiano Bortone con cui ottiene il Premio per la miglior fotografia al Palm Beach International Film Festival ed il Laszlo Kovacs Award for Best Cinematography al Newport Beach Film Festival.

Nel 2012 Radovic ottiene un altro premio per la migliore fotografia al Newport Beach Film Festival con il film Appartamento ad Atene (2011) diretto da Ruggero Dipaola.

Negli ultimi anni Radovic ha firmato la fotografia di due film di successo del cinema italiano: Smetto quando voglio (2014) di Sidney Sibilia che vince il David di Donatello come miglior film, miglior produttore e miglior esordio alla regia; e il pluripremiato Anime nere (2014) diretto da Francesco Munzi presentato con successo alla Mostra di Venezia dove ottiene tre premi e la nomination al Leone d’Oro per la regia. Con questo film Radovic vince il David di Donatello per la migliore fotografia. Questi tutti i premi che si è aggiudicato il film di Munzi: 3 riconoscimenti alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia 2014 (Premio Pasinetti, Premio Fondazione Mimmo Rotella, Premio Schermi di Qualità-Carlo Mazacurati), 3 riconoscimenti al BIF&ST Bari Film Festival 2015 (Premio Mario Monicelli, Premio Franco Cristaldi, Premio Roberto Perpignani), 2 Ciak d’Oro 2015, 9 David di Donatello, 3 Nastri d’Argento.

Significativi anche gli ultimi due lavori di Radovic: ha curato la fotografia del film Vergine giurata di Laura Bispuri, presentato all’ultimo Festival di Berlino, e di La pazza gioia l’ultimo lavoro di Paolo Virzì di prossima uscita.

Riportiamo parte della recensione di Anime nere scritta dal critico cinematografico Paolo Mereghetti del Corriere della Sera all’indomani della presentazione del film alla Mostra di Venezia dello scorso anno:

“Meglio l’Italia non poteva esordire a questa Mostra. Anime nere di Francesco Munzi è un film straordinario per forza emotiva e coerenza narrativa, specie di tragedia elisabettiana ambientata nella parte più cupa della Calabria, dove il destino che incombe su una famiglia finisce per chiedere il suo inevitabile tributo di sangue. Ma è insieme un ritratto finissimo e preciso di un modo di vivere che sembra sfidare i secoli e le leggi, ancorato a vecchie tradizioni e usanze immodificabili che aggiunge al dramma un altro e più concreto livello di lettura, quasi da antropologia dei costumi. Un incontro raro, tra storia e contesto, tra forza della finzione e concretezza del reale, che fa del film una splendida riuscita”.

Filmografia parziale di Radovic come Autore della fotografia:

Film                                                                                      Regista                                                                Anno

La pazza gioia                                                   Paolo Virzì                                                         2015

Vergine giurata                                                               Laura Bispuri                                                     2014

Anime Nere                                                                     Francesco Munzi                                            2014

Smetto quando voglio                                  Sydney Sibilia                                   2014

Passione sinistra                                                             Marco Ponti                                                      2013

Gli sfiorati                                                                          Matteo Rovere                                               2012

Appartamento ad Atene                                            Ruggero Di Paola                                            2011

Isole                                                                                    Stefano Chiantini                                            2011

L’estate di Martino                                                        Massimo Natale                                              2010

Il resto della notte                                                         Francesco Munzi                                            2008

Sonetàula                                                                          Salvatore Mereu                                            2008

Colpo d’occhio                                                 Sergio Rubini                                                    2007

Mater Natura                                                   Massimo Andrei                                             2005

Saimir                                                                                  Francesco Munzi                                            2004

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi