Teramo, 3 Ottobre Artemia presenta il libro DESOLINA – Strega e assassina di Roberto Carlini

30 Settembre 2015 20:090 commentiViews: 46

Teramo, 3 Ottobre Artemia presenta il libro DESOLINA – Strega e assassina di Roberto Carlini

 

Artemia Edizioni presenta:

DESOLINA – Strega e assassina

di

Roberto Carlini

Teramo

sabato 3 ottobre 2015 – ore 18,00

Alla sede dell’Ordine medici veterinari della provincia di Teramo
Collatterrato – Teramo – Contrada San Benedetto
Via V. Pilotti – Sopra la pizzeria bar Primavera

Artemia Edizioni organizza un salotto culturale per la presentazione del libro “DESOLINA – Strega e assassina, pubblicato da Artemia Edizioni di Mosciano Sant’Angelo e scritto da Roberto Carlini. L’evento è organizzato per sabato 3 ottobre 2015 alle ore 18,00, presso sede dell’Ordine medici veterinari della provincia di Teramo.
Presenterà il libro il prof. Elso Simone Serpentini, in presenza dell’autore.

Quando si legge delle donne di una volta, si ha spesso l’impressione di avere a che fare con bisnonne timide e asessuate e, se non sono regine, destinate all’ombra e alla passività.

Desolina Tupone era invece una donna di tutt’altra pasta.

Ebbe due sposi, quattro figli e molti amanti.

Non soddisfatta del secondo marito, prima cercò di avvelenarlo, poi lo avvolse di filtri e di fatture, lo costrinse ad un ménage a trois e alla fine, aiutata dall’amante di turno, lo uccise barbaramente.

Fu condannata a morte, ma,la notte di Natale del 1828, evase audacemente dal famigerato carcere diTeramo.

Questa è un’incredibile storia vera, trovata in polverosi archivi, di una donna forte e risoluta, che visse in un Abruzzo verde e antico.

Sullo sfondo le mura di Lanciano,il mare di Vasto, i monti e i boschi magici di Valle Castellana, il Brigantaggio e le lotte dei padri.

Roberto Carlini è nato a Castelli (Teramo) nel 1951. Medico Veterinario in pensione vive tra il Marocco e l’Italia. Cultore di Storia,trascorre l’otiumscrivendo e vagando. Ha scritto Civitelladel Tronto – Il mistero dello scheletro di Grotta Sant’Angelo e sta preparando Briganti in fuga1799-1814, della collana Storie di misfatti, briganti ed evasioni.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi