PRENDE IL VIA LA 3° EDIZIONE DEL FESTIVAL POLIFONICO INTERNAZIONALE “LIDO DELLE ROSE”

5 settembre 2015 19:450 commentiViews: 10

 

 

La prestigiosa iniziativa, organizzata dal Coro Polifonico “Ars Vocalis” di Roseto degli Abruzzi, propone tre concerti imperdibili presso la Chiesa “Maria SS. Assunta”

 

Prende ufficialmente il via la 3° edizione del Festival Polifonico Internazionale “Lido delle Rose” organizzato dal Coro Polifonico “Ars Vocalis” con il patrocinio del Comune di Roseto degli Abruzzi.

 

Tre gli appuntamenti in cartellone che si svolgeranno tutti presso la Chiesa “Maria SS. Assunta” in via Nazionale n. 119 e vedranno la partecipazione del Coro “Ars Vocalis” diretto dal Maestro Carmine Leonzi accanto agli ospiti del Festival. Si comincia sabato 5 settembre con il Coro “Grex Vocalis” di Oslo, in Norvegia, diretto dal Maestro Carl Hogset. Il secondo appuntamento è previsto per giovedì 24 settembre con il Coro “Idun” di Helsinki, in Finlandia, diretto dal Maestro Karin Pedersen. La kermesse si concluderà sabato 3 ottobre con “I Madrigalisti Senesi”, formazione di Siena diretta dal Maestro Elisabetta Miraldi e con il Coro femminile “Claricantus” di Atri diretto dal Maestro Szilvia Komaromi. Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21:00.

 

Malgrado il gruppo “Ars Vocalis” sia nato da appena tre anni ha già conquistato il suo spazio nel campo della musica polifonica corale italiana partecipando a diversi appuntamenti in giro per il Paese e dando lustro e prestigio alla nostra città” dichiara il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone.

 

Il Festival Polifonico Internazionale “Lido delle Rose” si conferma un appuntamento di grande spessore culturale per il nostro territorio che, come ogni anno, porterà a Roseto degli Abruzzi alcuni importanti cori europei e nazionali che proporranno un repertorio unico nel suo genere che, ne sono certa, richiamerà tantissima gente” sottolinea il Vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura, Maristella Urbini.

 

Vogliamo ringraziare l’Amministrazione comunale per il sostegno che ci ha concesso ed invitiamo tutti i rosetani, ma non solo, a partecipare numerosi perché avremo la possibilità di ascoltare dei cori molto prestigiosi che, ne siamo certi, sapranno offrire uno stupendo spettacolo per gli amanti del genere, ma non solo” conferma il Presidente del Coro Polifonico “Ars Vocalis”, Fabio Celommi.

 

IL CORO POLIFONICO “ARS VOCALIS”

 

Il Coro Polifonico “Ars Vocalis” si è costituito all’inizio del 2012 su iniziativa del Maestro Carmine Leonzi ed è formato da circa 35 cantori, tutti  mossi dall’entusiasmo di cantare in coro e di vivere l’esperienza canora con passione sempre crescente. Il repertorio che affronta investe molti ambiti della polifonia che vanno dal Medio Evo alla musica moderna.

 

La sua prima esperienza l’ha vissuta in occasione della presentazione del libro di W. Di Marco su “I Beatles”, con un concerto tenuto al Teatro Odeon di Roseto. Anche se di recente formazione l’Ars Vocalis mostra una grande propensione per la vocalità che fa sperare in un futuro corale certamente interessante. Nel mese di gennaio è stato impegnato nella registrazione di due canti polifonici, composti dal Maestro  P. Colangelo, che faranno parte di una raccolta discografica. Organizza il Festival Polifonico Internazionale “Lido delle Rose” ospitando cori da tutto il mondo.  Partecipa al progetto nazionale “sConcerti”. Ha eseguito la “Messa da Requiem” di M. Duruflè, per Soli, Coro e Orchestra, unitamente al Coro Polifonico “Histonium” di Vasto e al Vox Cordis di Arezzo; nei concerti natalizi ha eseguito la “Little Jazz Mass” di B. Chilcott per coro e trio jazz. In seno al coro opera l’Ensemble Giovanile Ars Vocalis. Ha preso parte alla “Rassegna Lauretana” di Force (Ap), agli “Incontri Polifonici” di Siena e al “Solstizio Corale” di Campovalano, alla Rassegna Nazionale di Montalto Marche. Recentemente ha tenuto un concerto nella Cattedrale di Chiusi (Si). A fine luglio l’Ars Vocalis effettuerà una tournèe in Sicilia per la Società dei Concerti di Siracusa, Noto e Catania

 

IL DIRETTORE, MAESTRO CARMINE LEONZI

 

Carmine Leonzi si è diplomato in Contrabbasso al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro e si è laureato al D.A.M.S. di Bologna in Disciplina della Musica. Ha conseguito inoltre la Laurea Specialistica di II Livello in “Composizione Corale e Direzione di Coro”, con lode e menzione d’onore, presso il Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna nella Classe del M° P.P. Scattolin.  Ha frequentato i Corsi di Didattica Kodàlyana diplomandosi presso l’Università Internazionale di Esztergom, in Ungheria, sotto la guida di Erzsébet Szönyi. E’ docente di Educazione Musicale nella Scuola Media e di Storia della Musica al Liceo Musicale di Teramo. Ha insegnato in Francia nell’ambito dello Scambio tra Insegnanti dei Paesi Cee. Ha diretto la Schola Cantorum “A. Pacini”di Atri dal 1987, anno della fondazione, al 2004  vincendo l’VIII edizione del Concorso Polifonico Nazionale ”Zimarino” di Vasto. Ha tenuto concerti in Canada, Spagna, Grecia, Ungheria, Rep. Ceca, Polonia, Germania, Belgio, Olanda, Francia, Svizzera, Montenegro, Austria, Svezia. Ha frequentato Corsi e Seminari di  “Musica Corale  e Direzione di Coro” con B. Zagni, G. Kirschner, B. Baroffio, P. Righele, G. Milanese, F. Floris, G. Acciai, M. Berrini, F. Barchi, S. Parkman, H. Böch, M. Kolaska, T. Lehtovaara; di “Composizione Corale” con P.P. Scattolin, M. Zuccante, G. Bonato;  di “Vocalità  e Training Funzionale della voce” con B. Costi, M. Berrini, G. Morgan, L. Leo,  M. Rizzo, G. S. Woodbury. Ha seguito la “European Master Class in Choral Conducting” ad Uppsala (Svezia) dirigendo la”Uppsala University Choral Centre”.  E’ presidente della Commissione Artistica dell’Arca. Dal 2005 al 2010 ha diretto la Corale “Giuseppe Verdi” di Teramo. Dirige il “Super Partes Vocal Ensemble” con il quale ha inciso la “Missa De Beata Virgine” di Lupacchino dal Vasto. Ha trascritto  la “Missa Sexti Toni a 5 v.i. e continuo – 1609” di C. Cortellini e tre “Magnificat” di G.B Martini, per doppio coro e continuo. Nel 2012 gli è stato assegnato,  dal Comune di Castelvecchio Subequo,  il Premio Regionale “Padre Mario” alla Carriera di Direttore di Coro.

 

Roseto 04/09/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi