Premio “P. Celommi”: 4° Edizione, un altro grande successo

7 Settembre 2015 22:400 commentiViews: 21

 

Con il tema “Roseto e i suoi Antichi Borghi: tra vedute ed emozioni”, oltre quaranta Artisti provenienti da tutta Italia, venticinque premi acquisto, due premi speciali, un premio della Giuria Popolare, quattro “segnalazioni”, una nuova location, una settimana di mostra: questi i numeri più significativi della 4ª Edizione della Mostra Concorso Nazionale di Pittura Estemporanea, Premio “Pasquale Celommi” organizzata dall’Associazione Culturale “Obiettivo Comune”.

Sabato 5 Settembre, presso il giardino dell’Hotel LIBERTY, si è tenuta la Cerimonia di Premiazione condotta dall’abilissima presentatrice Mirella Lelli; serata inaugurata dalla musica del chitarrista di Montepagano, Tony Di Gabriele, reduce dalla finale del talent “Tu si que vales” su Canale 5.

Il primo premio è stato conferito a Lauro Potenza di Mosciano (TE) per la sua opera “Una domenica d’estate”, in cui gli elementi costitutivi e caratterizzanti dell’Antico Borgo di Cologna Paese appaiono scomposti e ricomposti sulla tela.

Il secondo premio è stato assegnato a Gianni Mastrantoni di Priverno (Latina) per la rappresentazione del Borgo di Montepagano colto nel suo aspetto architettonico e il terzo premio a Gionata Copparo di Macerata per la Marina caratterizzata dall’emozione della malinconia di fine estate, che l’artista ha sapientemente catturato.

La tela più apprezzata dalla Giuria Popolare è stata quella dipinta da Marco Pace, alla quale è stato assegnato il relativo premio, mentre il Premio Giovani è stato vinto dal rosetano Riccardo Ginaldi. La Commissione Giudicatrice ha assegnato il Premio “Expo 2015” all’opera della giuliese Gabriella D’Eustacchio, in omaggio all’Esposizione Universale di Milano.

Grande festa per la giovanissima pittrice Marialaura Del Vecchio di Giulianova, di appena 11 anni, che ha partecipato assieme al fratello Filippo, alla sorella Mariangela e alla madre Gabriella (vincitrice del Premio “Expo 2015”).

Fortemente applaudito e apprezzato da tutto il pubblico, numeroso e particolarmente attento, l’intervento del Prof. Renato Colantonio, Cultore ed Esperto dell’Arte dell’Ottocento e più grande collezionista di opere di artisti abruzzesi dell’Ottocento e dei primi del Novecento, che ha illustrato “La vita e le opere di Pasquale Celommi”.

La Giuria, tutta al femminile, composta dalle pittrici Patrizia D’Andrea, Lucia Ruggieri e Loriana Valentini, dalla ceramista Marina Sperandii e presieduta da Maria Luisa De Santis, Storico dell’Arte e Direttrice del Museo d’Arte dello Splendore, ha riconosciuto in questa edizione il notevole spessore artistico delle opere presentate, che va di anno in anno qualificando sempre più il Concorso.

Alla cerimonia è intervenuto il Sindaco Enio Pavone, il quale ha sempre collaborato fattivamente al Premio Celommi.

Il Presidente dell’Associazione Alfonso Montese ha concluso la cerimonia ringraziando tutti quelli che hanno in qualche modo contribuito alla riuscita della manifestazione, la quale ha sempre più un ritorno turistico e di promozione territoriale, arrivando a coinvolgere a fine stagione il nostro territorio e attirando l’interesse di Pittori proveniente da tutta Italia.

Roseto degli Abruzzi, lì 07 settembre 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi