IL SINDACO PAVONE PORTA I SALUTI DELL’AMMINISTRAZIONE ALLA NUOVA COMMISIONE PARI OPPORTUNITA’

9 Settembre 2015 18:450 commentiViews: 10

 

 

Il primo cittadino ha ringraziato la Presidente, Feny Di Sano, per il gran lavoro svolto dalla Cpo e confermato il sostegno dell’Amministrazione ai progetti e alle iniziative che saranno realizzate

 

Ieri pomeriggio il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, ha preso parte alla riunione della rinnovata Commissione Pari Opportunità (Cpo) del Comune portando i saluti suoi e dell’intera Amministrazione comunale ai vecchi componenti della stessa ed ai nuovi (Gina D’Alonzo, Genny Mummolo, Luisa D’Elpidio e Viola Petrini) nominati nelle scorse settimane.

 

Vogliamo augurare un buon lavoro a tutti i membri di questa importante Commissione che, come sappiamo, è chiamata a “realizzare i giusti rapporti di parità e pari opportunità tra uomo e donna”, ma che più in generale rappresenta un importante sostegno per le donne del nostro territorio, ma non solo” dichiara il primo cittadino rosetano. “Da parte nostra vogliamo ringraziare la Presidente, Feny Di Sano, e tutte le componenti della Cpo che si sono sempre impegnate, in maniera costruttiva, per proporre iniziative, eventi e progetti a favore delle fasce più disagiate della nostra società, mettendoci sempre cuore e passione, oltre a quel pizzico di “amore in più verso il prossimo” che sovente contraddistingue le donne. Da parte mia voglio assicurare il sostegno concreto dell’Amministrazione a tutti i progetti che verranno realizzati per il bene della collettività e del territorio”.

 

Roseto 09/09/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi