Giulianova. M5S: spazzamento strade/ Fallimento CIRSU

10 settembre 2015 21:570 commentiViews: 28

Margherita Trifoni e il Movimento 5 Stelle chiedono chiarimenti al
sindaco sullo spazzamento strade, che risulta essere del tutto
inadeguato, rispetto alla cifra che il comune paga annualmente.
La cifra nel 2015 è quasi raddoppiata rispetto al 2014, salendo da
348.000 a 611.000: ci si aspetterebbe di avere strade pulite, invece in
estate si è a malapena garantito il servizio al centro della città, tra
le proteste continue della cittadinanza.spazzamento strade
Sempre in relazione a decoro urbano e pulizia chiediamo spiegazioni sui
costi d’uso del capitale pagati per il servizio di raccolta rifiuti,
passati da 820.318,17 euro anno (2014) a 1.286.473,34 euro (2015).
Aumenti per un totale di 700.000 euro, previsti nel piano economico
finanziario della gestione dei rifiuti.

E’ stato inoltre dichiarato giovedì 10 settembre il fallimento del
CIRSU, un crack da 15 milioni di euro, ed ora il comune dovrà accollarsi
la propria parte di debito, dopo aver tra l’altro buttato centinaia di
migliaia di euro pochi mesi fa – anche per volontà di Mastromauro – per
il rilancio di questo carrozzone, utilizzato dalla politica per dare
lavori, incarichi e consulenze ai soliti amici.
Insomma le scelte sui rifiuti sono sempre più disastrose, i costi
aumentano e il servizio e sempre più scadente. I cittadini pagano caro
le politiche clientelari del PD.

Movimento 5 Stelle – Giulianova

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi