Castellalto, domani si torna a scuola con un nuovo dirigente

13 Settembre 2015 21:420 commentiViews: 17
Eseguiti diversi lavori di miglioramento sismico ed efficientemente energetico
sulle scuole del capoluogo e di Castelnuovo per un importo di 540mila euro

Riapriranno lunedì 14 settembre tutte le scuole nel comune di Castellalto, con l’arrivo di un nuovo dirigente scolastico per l’istituto comprensivo,  Adriano Trentacarlini. La maggior parte degli interventi in corso sugli edifici scolastici di Castelnuovo Vomano e del capoluogo saranno ultimati per il rientro sui banchi di scuola dei bambini delle elementari e i ragazzi delle medie.

«Diamo il benvenuto al nuovo dirigente scolastico Adriano Trentacarlini e gli auguriamo buon lavoro, così come lo auguriamo agli insegnanti e al personale delle nostre scuole. Un pensiero particolare va alle famiglie e agli studenti, grandi e piccini, che si accingono a rientrare a scuola dopo la pausa estiva», ha dichiarato il sindaco di Castellalto Vincenzo Di Marco«A loro in particolare, a nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere il mio caro più caro e un augurio speciale. Perché, soprattutto per i nostri ragazzi, il tempo passato a scuola possa essere un prezioso contributo, usato bene e fino in fondo, per crescere, comprendere meglio la realtà che li circonda e costruire le relazioni con gli altri nel cammino unico e irripetibile della vita». Nel corso dell’anno scolastico continueranno i servizi a supporto della scuola, con progettualità specifiche di concerto con l’istituto comprensivo “Margherita Hack”.

Le scuole primaria e secondaria di Castellalto capoluogo saranno pienamente funzionanti domani, così come la media ed elementare di Castelnuovo Vomano. Sugli edifici scolastici sono stati eseguiti sia lavori di aumento della sicurezza sismica, nel rispetto della nuova normativa, sia di ristrutturazione, oltre ad interventi di miglioramento e risparmio energetico. L’importo di spesa eseguiti su tutte e due le scuole ammonta a 540 mila euro. «Ogni euro speso nelle scuole è un euro speso bene, perché è un investimento sul futuro», ha concluso il sindaco, «Nel nostro programma sono previsti altri importanti lavori pubblici nella costruzione di edifici e servizi utili all’istruzione, perché vogliamo dare ai nostri bambini tutte le opportunità per giocarsela da adulti».

Anche la scelta dell’amministrazione comunale di lasciare invariate le tariffe dei servizi a domanda, quali la mensa scolastica e il trasporto scuolabus, è figlia di una politica finanziaria rispettosa delle esigenze delle famiglie, soprattutto di quelle numerose. Nel corso del 2015 sarà dato avvio alla progettazione e poi, nel biennio 2016-17, ai lavori di costruzione del nuovo polo servizi scolastici a Castelnuovo Vomano, al posto della vecchia scuola in Piazza della Chiesa, con la realizzazione di aule, laboratori, nuova mensa e palestra – il tutto a valere sul provvedimento nazionale #scuolenuove. Inoltre, si provvederà alla valorizzazione della scuola in disuso di Castellalto, con una destinazione specifica a servizi e  associazioni, mentre è già in progetto la costruzione della nuova scuola elementare della Vallata del Tordino, per un importo di circa 1 milione e 300 mila euro.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi